Comunicati StampaTorna ai comunicati stampa
Comunicato N. 71 del 14/02/2011
Cat. CULTURA
San Giorgio: la prima biblioteca pubblica in Italia ad attivare i QR code
Presentata oggi la novit nazionale che rivoluziona i servizi bibliotecari introducendo nuove modalit di prenotare libri e consultare documenti attraverso cellulari di ultima generazione
La Biblioteca San Giorgio di Pistoia la prima biblioteca pubblica in Italia ad introdurre i codici QR, innovativa applicazione tecnologica che consentir di potenziare molteplici servizi a disposizione degli oltre mille visitatori quotidiani. La novit stata presentata oggi dallAssessore alla Cultura del Comune di Pistoia, Mirco Vannucchi, e dalla Dirigente Servizio biblioteche e Attivit culturali, Maria Stella Rasetti. Siamo orgogliosi di avere a Pistoia la prima biblioteca comunale italiana ad introdurre questa tecnologia commenta lAssessore Vannucchi Questo conferma la nostra attenzione ai servizi innovativi, una caratteristica che ci contraddistingue e che ci contraddistinguer sempre pi. I QRCode, ovvero "Quick Response Code" (Codici a risposta rapida) sono codici che possono essere letti dai telefonini di ultima generazione, quelli provvisti di telecamera e connessione a internet incorporata. Si tratta di una vera e propria "scorciatoia" tecnologica per chi non ha voglia di digitare un lungo indirizzo internet sul proprio cellulare o teme di sbagliare qualche carattere: basta infatti puntare il cellulare verso il codice e automaticamente si verr collegati all'oggetto digitale desiderato - una pagina web con le informazioni volute, un file audio o video - senza rischio di fare errori di battitura e senza avventurarsi a forza di clic all'interno dei link. Da oggi questi codici sono presenti anche alla Biblioteca San Giorgio ha spiegato la dirigente Rasetti - che ne ha iniziato l'uso sperimentando alcune applicazioni innovative che la pongono all'avanguardia sul fronte delle biblioteche pubbliche italiane. Abbiamo allo studio altre sperimentazioni nellintento di valorizzare il ruolo di educazione ma anche di intrattenimento della biblioteca Le prime sperimentazioni sono collegate ad alcuni servizi di nuova istituzione, ad esempio il servizio "Prova a prendermi", che interessa tutti i lettori che amano leggere le novit appena uscite e che non fanno in tempo a recarsi in biblioteca per scoprire che qualche altro lettore, pi veloce di loro, le ha gi prese in prestito. Nella Galleria centrale in un espositore apposito da ora possibile trovare le copertine ingrandite dei libri nuovi gi andati in prestito, con accanto il proprio codice QR. Baster dunque, in questo caso, puntare il telefono verso il codice per collegarsi in un secondo al catalogo della biblioteca, digitare la propria password e registrare quasi in tempo reale la prenotazione del libro desiderato, senza passare dal banco prestito e quindi senza perdere neppure un minuto. Un altro uso innovativo dei codici gi attivo quello che ha interessato il programma delle proiezioni cinematografiche: il "cartellone" della San Giorgio ora presenta accanto ad ogni titolo un QRcode, che l'utente pu puntare per guardarsi il trailer del film e scegliere con maggiore cognizione di causa il titolo che pu interessargli. Anche le rassegne bibliografiche a partire da questo mese conterranno i codici, per permettere ai lettori di collegarsi immediatamente al catalogo e scoprire se il libro presente in sede e "bloccarlo" da subito per poi andarlo a ritirare di persona senza rischi che nel frattempo sia andato in prestito oppure prenotarlo se il libro gi in prestito presso altri utenti. Un ulteriore uso dei codici quello di approfondimento informativo: nei depliant che illustrano la presentazione di un libro o un altro evento culturale organizzato dalla San Giorgio, sar presente da oggi in poi un codice che permetter agli interessati di collegarsi ad uno spazio web dove la biblioteca ha preparato informazioni di approfondimento, link a video, proposte di lettura aggiuntive, note biografiche sugli autori e altro materiale che per motivi di spazio non stato inserito nel cartoncino d'invito. Dopo questa prima fase di sperimentazione, gi in atto, la San Giorgio ha in programma di estendere l'uso dei codici QR alla segnaletica interna, collegando alle varie aree della biblioteca video-guide sull'uso dei servizi e altri tutorial di auto-aiuto per l'utente che non conosce gli spazi ma vuole orientarsi in piena autonomia nel loro utilizzo. Altre ipotesi sperimentali sono allo studio, nell'intento di valorizzare la biblioteca come spazio di edu-tainment, ovvero di educazione ed assieme di intrattenimento. Questo a maggior ragione considerando che si tratta di una tecnologia completamente gratuita e destinata a vivere momenti di espansione e diffusione, di pari passo alla diffusione degli smart-phone che rappresentano la scelta preferita dei giovani, soprattutto da quando i gestori di telefonia mobile hanno iniziato ad offrirli gratuitamente in occasione della sottoscrizione di abbonamenti. Una scelta, quella dei QRcode adottati dalla San Giorgio, orientata al miglioramento dei servizi offerti e non discriminante nei confronti di chi non dispone di un telefonino di ultima generazione: per tutti gli utenti, infatti, restano a disposizione le risorse internet presenti in biblioteca per effettuare le prenotazioni o per consultare un trailer o altri materiali di approfondimento seguendo in questo caso il consueto percorso fatto di clic all'interno del portale ufficiale della biblioteca (www.sangiorgio.comune.pistoia.it). La novit sar presentata a Milano, alla sedicesima edizione di Bibliostar, manifestazione dedicata a servizi e novit tecnologiche del settore, che si terr a Palazzo delle Stelline il 3 e 4 marzo, in occasione del seminario Le biblioteche del 2011 scommettono sul futuro? che si inserisce tra le iniziative collaterali al convegno LItalia delle biblioteche. Scommettendo sul futuro del 150 anniversario dellunit nazionale.

Autore: d.r.





web design - hosting - software
© Copyright 2013 Comune di Pistoia
redazione web - note legali - privacy
- Ultimo aggiornamento 14/06/2013 -Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!