Pubblicato l‘avviso per manifestazione d‘interesse per la riqualificazione di Bottegone

Stampa paginaVersione PDF della paginaInvia la pagina via email

 

Il Comune di Pistoia ha pubblicato un avviso per la manifestazione di interesse da parte di soggetti singoli o raggruppamenti temporanei tra professionisti al fine di verificare la presenza o meno di soggetti interessati a partecipare alla selezione per l’affidamento della progettazione degli interventi previsti per la  riqualificazione di Bottegone. Il Comune, per realizzare le opere previste dal “programma straordinario per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie delle città metropolitane e dei Comuni capoluogo di Provincia”, procederà ad affidare incarichi di progettazione a professionisti esterni, che verranno scelti tra quelli che manifesteranno l’interesse a partecipare.

Si tratta della riqualificazione della scuola e l’ampliamento della palestra dell'istituto comprensivo Martin Luther King, la realizzazione della nuova scuola materna Aquilone e del nuovo centro di aggregazione giovanile, la riqualificazione dell'ex centro socio-educativo, la realizzazione di aree a verde urbano, parcheggi e due nuove piazze per una spesa complessiva di  8,8 milioni di euro di cui 7,7 milioni finanziati dal programma ministeriale e 1,1 milioni di euro finanziati dal Comune di Pistoia.

Gli interessati possono presentare la manifestazione di interesse per la riqualificazione di Bottegone entro il 21 marzo alle ore 12 esclusivamente attraverso la piattaforma telematica start della Regione Toscana. L'avviso pubblico si può scaricare dal sito del Comune cliccando sulla pagina http://www.comune.pistoia.it/cgi-bin/bandi_gara/bandi_gara.cgi.

Ecco l'elenco degli interventi che saranno realizzati dal Comune.

Riqualificazione scuola Martin Luther King. Si tratta della riqualificazione energetica e funzionale dell'edificio scolastico (rifacimento copertura del tetto, sistemazione del cemento armato per la stabilità sismica della scuola, cappotto termico e riqualificazione degli spazi interni). L'importo presunto dei lavori oggetto di progettazione è di 765.000 euro, al netto di Iva e altre spese, per un totale complessivo di 1 milione di euro.

Nuova scuola materna Aquilone. I lavori consistono nellademolizione e ricostruzione dell'attuale nido Aquilone, costruito negli anni Cinquanta, con la realizzazione di un nuovo edificio antisismico e a risparmio energetico che ospiterà un centro educativo integrato 0-6 anni secondo il regolamento regionale n. 41 del 2013 che prevede appunto la realizzazione di strutture che vanno dal nido alla scuola per l'infanzia. L'importo complessivo dei lavori ammonta a 1 milione di euro (760.000 al netto di Iva e altre spese).

Nuovo centro di aggregazione giovanile. Verrà realizzato un nuovo edificio accanto alla palestra dell'istituto comprensivo Martin Luther King e ospiterà tutta una serie di attività rivolte alla fascia di età che va dai 15 ai 29 anni (progetti su start up, sportello giovani, attività di socializzazione) e uno spazio da utilizzare come aula magna. L'importo complessivo dell'intervento è di 900.000 euro (650.000 euro al netto di Iva e altre spese).

Riqualificazione ex centro socio-educativo. Si tratta di un edificio comunale (casa colonica) che si trova in via Fiorentina nei pressi del nido Aquilone. Oggi abbandonato, dovrà essere ristrutturato dopodiché potranno tornare le funzioni del Centro socio-educativo e troveranno spazio le associazioni presenti sul territorio. Una parte dell'edificio ospiterà uno spazio incontro per le famiglie, ulteriore attività prevista dal regolamento regionale 41 del2013. L'importo totale del progetto ammonta a 1 milione di euro (750.000 euro al netto di Iva e spese).

Riqualificazione della struttura sportiva dell'istituto comprensivo Martin Luther King. Si tratta dell'ampliamento dell'attuale palestra della scuola con la realizzazione di una nuova palestra, più ampia di quella attuale; entrambi gli edifici saranno collegati per formare un unico grande spazio. In questo modo potranno essere ospitate attività sportive che necessitano di ampi ambienti. L'importo totale dell'intervento è di 1,9 milioni di euro (1,2 milioni al netto di Iva e altre spese).

Infine sono previste opere di realizzazione di aree a verde urbano e parcheggi drenanti  (cioè realizzati con materiali che permettono all'acqua piovana di essere assorbita dal terreno per evitare l'impermeabilizzazione del suolo)per 2 milioni di euro, 1,55 milioni di euro escluso Iva e altre spese e la realizzazione di due nuove piazze per un totale di 1 milione di euro (785.000 al netto di Iva e spese).

 





web design - hosting - software
© Copyright 2013 Comune di Pistoia
redazione web - note legali - privacy
- Ultimo aggiornamento 15/03/2018 -Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!