Regione Toscana

Numero verde 800-012146 

seguici su:

Pistoia in zona rossa fino al 12 marzo: il presidente della Regione Toscana ha firmato una nuova ordinanza

Categoria: 
COMUNE
Per le scuole dell'infanzia comunali è garantito il servizio in presenza per bambini con disabilità e figli di personale sanitario o di altre categorie di lavoratori key worker a partire da martedì 9 marzo. Gli interessati devono presentare domanda entro domenica 7 marzo
Venerdì, 5 marzo, 2021

Pistoia e provincia restano in zona rossa, come stabilisce la nuova ordinanza del presidente della Regione Toscana n. 10 del 5 marzo 2021, firmata oggi pomeriggio, per il contrasto e il contenimento del diffondersi del virus Covid-19. Il provvedimento resterà in vigore fino a venerdì 12 marzo e potrà essere eventualmente reiterato sulla base dell’evoluzione del contesto epidemiologico. Sono quindi adottate le misure previste nel Dpcm del 2 marzo 2021, in vigore dal 6 marzo al 6 aprile, per le zone caratterizzate da uno scenario di massima gravità e da un livello di rischio alto.

Scuola. In base al Dpcm del 2 marzo 2021 sono sospese le attività dei servizi educativi dell'infanzia e le attività scolastiche delle scuole di ogni ordine e grado che si svolgono esclusivamente con modalità a distanza. Resta salva la possibilità di svolgere attività in presenza qualora sia necessario l'uso di laboratori o in ragione di mantenere una relazione educativa che realizzi l'effettiva inclusione scolastica degli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali garantendo comunque il collegamento online con gli alunni della classe che sono in didattica digitale integrata. La circolare del Miur del 4 marzo 2021 ha chiarito che “Le istituzioni scolastiche interessate alla sospensione dell’attività in presenza sono chiamate ad attivare i Piani per la DDI” (didattica digitale integrata) e inoltre va garantita anche la frequenza scolastica in presenza di alunni e studenti figli di personale sanitario o di altre categorie di lavoratori come forze dell'ordine, insegnanti che svolgono attività in presenza, trasporto pubblico locale e grande distribuzione per fare alcuni esempi, le cui prestazioni siano ritenute indispensabili per la garanzia dei bisogni essenziali della popolazione.

Il Comune deve garantire la frequenza in presenza per la scuole dell'infanzia comunali. Per le scuole statali la competenza è del dirigente scolastico. Pertanto il Comune di Pistoia, nel periodo in cui permane la zona rossa, garantisce la frequenza in presenza nelle scuole dell'infanzia comunali sia ad alunni con disabilità certificata, sia ad alunni figli di personale sanitario o di altre categorie di lavoratori key worker. Le famiglie interessate devono inviare entro domenica 7 marzo alle ore 24 la richiesta utilizzando il modulo già pubblicato sul sito del Comune nell’area tematica educazione, box emergenza covid, dove sono pubblicate la lettera di chiarimento e il modulo di autocertificazione da compilare e inviare con il documento di identità all'indirizzo mail iscrizioniscuolainfanzia2021.2022@comune.pistoia.it. Lunedì 8 marzo il Comune effettuerà l’istruttoria delle domande e organizzerà il servizio che partirà da martedì 9 marzo.

La mensa scolastica sarà disdetta automaticamente.

Spostamenti. Ogni spostamento è vietato, sia nello stesso comune che nei comuni limitrofi, ad eccezione di quelli motivati da comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute. Sono consentiti gli spostamenti all’interno del territorio del comune per sottoporsi allo screening eventualmente organizzato e alle vaccinazioni anti-Covid. Inoltre è consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza. Sono consentiti gli spostamenti strettamente necessari per lo svolgimento della didattica in presenza dove permessa.

Commercio. Sono sospese tutte le attività commerciali, fatta eccezione per quelle alimentari e di prima necessità (ad esempio ottica, ferramenta, vivai, piante e fiori, articoli sportivi). Da domani sabato 6 marzo sono sospesi saloni di parrucchieri e barbieri, estetisti. Restano aperti edicole, tabaccai, farmacie e parafarmacie.

Mercati. Nel mercato bisettimanale che si svolge in centro storico e nei mercati di Bottegone e Fornaci potranno esercitarsi le sole attività di commercio alimentare, di vendita di piante e fiori e da parte dei produttori agricoli. Pertanto nei mercati cittadini restano aperti i banchi presenti in Piazza della Sala ed in Piazza San Francesco.

Bar e ristoranti. Le attività di ristorazione (ristoranti, bar, gelaterie, pasticcerie, pub) sono consentite solo in modalità di asporto: fino alle 22 per i ristoranti, fino alle 18 per bar e negozi di bevande al dettaglio. La consegna a domicilio è sempre consentita.

Sport. L'attività motoria è consentita solo in prossimità della propria abitazione, rispettando la distanza di un metro con la mascherina. L'attività sportiva è consentita solo all'aperto e in forma individuale.

Biblioteca San Giorgio e Forteguerriana. I servizi nelle due biblioteche non cambiano e continuano ad essere forniti nelle modalità già in vigore. In particolare nella biblioteca San Giorgio i posti a disposizione degli studenti sono 71 al mattino e 71 nel pomeriggio per permettere le misure di distanziamento. I prestiti sono possibili solo su prenotazione attiva dalle 9 alle 19 da martedì a sabato, dalle 14 alle 19 il lunedì. Inoltre è possibile richiedere il prestito a domicilio. La caffetteria della biblioteca San Giorgio continuerà a fare l’asporto con accesso dal giardino della biblioteca. Anche per l'Archivio storico è confermato lo stesso orario su prenotazione.

Uffici demografici. Per ridurre al minimo gli accessi negli uffici, si invitano i cittadini a utilizzare il più possibile i servizi online (https://pistoia.comune-online.it) e a prendere gli appuntamenti per la carta di identità. Si ricorda che è anche possibile utilizzare il modello di autocertificazione (ad esempio per residenza e stato di famiglia). Si ricorda che gli accessi sono scaglionati e nei singoli uffici non può entrare più di una persona alla volta.
 

Autore: 
mp
Condividi
Vota la
Completezza:
Vota la
Comprensibilità:
Vota la
Utilità: