Regione Toscana

Comune di PistoiaNumero verde 800 012146

seguici su:

Pacchetto scuola

Con determinazione dirigenziale n. 205 del 05/02/2024 è stata approvata la liquidazione del contributo Pacchetto scuola a.s.2023/2024.

I beneficiari che hanno richiesto il pagamento del contributo Pacchetto scuola per cassa, per la riscossione devono recarsi direttamente presso una QUALSIASI FILIALE DI INTESA SAN PAOLO, muniti di documento in corso di validità del richiedente.

 

Con determinazione dirigenziale n. 44 del 09/01/2024  è stata approvata la graduatoria dei beneficiari per il contributo pacchetto scuola a.s. 2023/24, mediante pubblicazione del numero di protocollo allegato alla domanda al momento dell'invio sul portale.

PDF icon ALL. A GRADUATORIA BENEFICIARI- .pdf

Nel mese di Febbraio sarà approvato l'atto di liquidazione del contributo. Tutte le informazioni  verranno date attraverso un comunicato stampa.

 

 

Con determinazione dirigenziale n. 2008 del 20/10/2023 è stata approvata la graduatoria degli idonei per il contributo pacchetto scuola a.s. 2023/24, mediante pubblicazione del numero di protocollo alleagto alla domanda al momento dell'invio sul portale.

PDF icon ALL. A GR. IDONEI .pdf

Può essere presentato ricorso avverso a tale graduatoria entro i 10 giorni successivi dalla data del 20/10/2023. Il ricorso dovrà essere inviato tramite posta raccomandata al Comune di Pistoia – Servizio Educazione e Istruzione – Pacchetto scuola – via dei Pappagalli, 29 – Pistoia oppure inviato tramite PEC all’indirizzo comune.pistoia@postacert.toscana.it

Si precisa che la Regione ha ribadito la funzione originaria del Pacchetto Scuola come beneficio per il sostegno scolastico.

Pertanto questa Amministrazione effettuerà a chiusura del procedimento i debiti controlli sulla documentazione della spesa sostenuta dalle famiglie.

Questi controlli possono riguardare non solo scontrini o ricevute fiscali riguardanti libri e materiale scolastico ma anche spese relative ai servizi scolastici, come mensa scolastica e trasporto.

Non sono ammissibili spese relative ad acquisto di pc, cellulari, tablet e simili.

Il contributo volontario scolastico, quota deliberata dal consiglio di istituto scolastico richiesta alle famiglie per l’ampliamento dell’offerta formativa che l’istituto medesimo offre, può essere utilizzato come documento di spesa .

Si raccomanda pertanto l’assoluta necessità di mantenere il documento di spesa anche nei mesi successivi alla chiusura del procedimento.

Nel caso in cui il beneficiario non possa dimostrare la spesa sostenuta il contributo sarà revocato.

Se invece la documentazione di spesa prodotta ricopre parzialmente la spesa effettuata, l’attribuzione o la revoca dello stesso saranno parziali.

 

 

 

Con determinazione dirigenziale n.1492 del 09/08/2023 del Servizio Educazione e Istruzione del Comune di Pistoia è stato approvato il bando e il modello di domanda per l'incentivo economico individuale.

PDF icon BANDO A.S. 23-24.pdf

Il contributo economico è destinato a studentesse e studenti residenti nel Comune di Pistoia, di età non superiore a 20 anni (da intendersi sino al compimento del 21esimo anno di età, ovvero 20 anni e 364 giorni), compiuti entro il 22 settembre 2023,iscritti ad una scuola secondaria di primo o secondo grado (statale, paritaria privata o paritaria degli Enti locali) inclusi gli iscritti ad un percorso di Istruzione e Formazione Professionale – IeFP – presso una scuola secondaria di secondo grado o una agenzia formativa accreditata iscritti alla scuola secondaria di primo o secondo grado, statale, paritaria privata o degli Enti Locali,o iscritti ad un percorso di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP) – presso una scuola secondaria di secondo grado o un’agenzia formativa accreditata.

Possono presentare domanda coloro che sono in possesso del valore ISEE di cui al DPCM 159/2013 non superiore a € 15.748,78 per sostenere le spese necessarie per la frequenza scolastica (libri scolastici, altro materiale didattico e servizi scolastici).L’ISEE da presentare attesta la situazione economica del nucleo familiare (ISEE ORDINARIO), o ISEE Minorenne nei casi previsti, con dichiarazione sostitutiva unica, di cui all’art. 10 del D.P.C.M. del 5 dicembre 2013, n. 159 e ss.mm.ii.

A partire dall’anno scolastico 2023-24 è obbligatorio fornire il CODICE FISCALE DEL DICHIARANTE ISEE e il NUMERO DI PROTOCOLLO dell’attestazione ISEE dell’INPS.   

PDF icon FAC SIMILE Attestazione_ISEE.pdf

La domanda di ammissione al bando può essere inviata da MARTEDI’22 AGOSTO A VENERDI’ 22 SETTEMBRE 2023 tramite portale E-Civis dal sito del Comune di

Pistoia: https://pistoia.ecivis.it

Per accedere ai servizi del portale è necessaria l’autenticazione con una delle modalità stabilite per l'accesso ai servizi on-line della Pubblica Amministrazione:

- con SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale.

- tramite Carta d’Identità Elettronica CIE.

- tramite Carta Nazionale dei Servizi CNS.

 

Per verificare il corretto invio della domanda e visualizzare il numero di protocollo seguire la seguente procedura:

  1. andare su https://pistoia.ecivis.it

  2. - moduli on line

  3. - inviati

  4. - selezionare pdf della domanda con protocollo

Il numero di protocollo sarà riportato come identificativo della domanda nella graduatoria.


 

Eventuali ulteriori informazioni in merito possono essere richieste a:

Antonella Mearelli :a.mearelli@comune.pistoia.ittel.0573/371821

 

 

 

 

 

Vota la
Completezza:
Vota la
Comprensibilità:
Vota la
Utilità: