Far Web. Sicurezza informatica e cittadinanza digitale consapevole

Stampa paginaVersione PDF della paginaInvia la pagina via email


Mercoledì 16 maggio presso l'auditorium Terzani della biblioteca San Giorgio di Pistoia, si terrà una giornata di lavoro sul tema della sicurezza informatica e promozione di una cittadinanza digitale consapevole.

Il titolo della giornata, “Far Web: verso una cittadinanza digitale consapevole”, vuol far riferimento a come talvolta i territori del digitale assomiglino allo scenario di un Far West senza regole e a come sia necessario estendere il più possibile la conoscenza di strumenti utili per orientarsi in questo territorio apparentemente di nessuno. Allo stesso tempo, il gioco linguistico del titolo vuole sottolineare il fatto che il mondo digitale sia qualcosa da “fare”, ovvero da “costruire” consapevolmente, e perciò da governare nei suoi effetti più negativi.

Rappresentanti qualificati delle pubbliche amministrazioni e specialisti del settore, proveranno insieme a illustrare le regole che già esistono e gli orientamenti futuri di un mondo che “dipende” sempre più dal digitale con un approccio ampio che porterà ad affrontare, tra gli altri, temi quali l’educazione digitale nelle scuole, i pericoli della rete, le regole del galateo online, il rapporto tra genitori e figli, la reputazione sul web, la gestione corretta del consenso e del dissenso sui social e l’uso consapevole delle tecnologie.

Il gruppo costituito intorno a questo evento vede coinvolte tutte le istituzioni pistoiesi  interessate al tema della sicurezza digitale (Prefettura, Comune, biblioteca San Giorgio, ufficio scolastico provinciale, tribunale di Pistoia, polizia postale di Pistoia) insieme all’ambasciata USA in Roma e a esperti tecnici.

Si tratta di un primo passo per una iniziativa di ampiezza inedita, mirata a unire le forze in campo per sviluppare azioni comuni di contrasto ai pericoli che nascono sulla rete. Inedita è anche la complessità dell’intervento che, oltre che approfondire gli aspetti legati ai reati, scommette su una profonda azione di necessaria educazione preventiva.

In tal senso, proprio l’Ambasciata americana si è fatta partner dello spazio YouLab Pistoia della biblioteca San Giorgio per mettere a punto una serie di occasioni formative volte a aumentare la consapevolezza dei rischi sul web, con l’obbiettivo di sostenere la realizzazione di una più estesa possibile cittadinanza digitale consapevole.

La sessione mattutina, dedicata alle scuole, si aprirà con il saluto del prefetto di Pistoia, Angelo Ciuni, delsindaco Alessandro Tomasi e, in videoconferenza,  di Anne Johnson, rappresentante dell'ambasciata USA in Italia.

Nel pomeriggio, a partire dalle 17,  si terrà una conferenza, aperta a tutta la cittadinanza, con interventi di rappresentanti della pubblica amministrazione locale e di alcuni specialisti del settore.

Per informazioni è possibile consultare la pagina http://www.sangiorgio.comune.pistoia.it/far-web-verso-una-cittadinanza-digitale-consapevole/#.WvsAJqSFPcs oppure scrivere a sangiorgio@comune.pistoia.it.





web design - hosting - software
© Copyright 2013 Comune di Pistoia
redazione web - note legali - privacy
- Ultimo aggiornamento 15/05/2018 -Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!