La Consulta del Volontariato diventa provinciale

Stampa paginaVersione PDF della paginaInvia la pagina via email


Profonda innovazione nella composizione della Consulta del volontariato a seguito di una modifica della normativa della Regione Toscana che ha l’obiettivo di garantire un’adeguata rappresentanza a tutte le organizzazioni di volontariato, non solo quelle dei settori sociale e sanitario, ma tutte quelle presenti sul territorio provinciale iscritte all’albo.

La Consultasarà quindi composta non solo da rappresentanti di organizzazioni operanti nell’ambito del territorio del comune capoluogo, ma anche da rappresentanti di organizzazioni di volontariato iscritte nelle sezioni provinciali, purché operino nell’ambito dei territori dei comuni dell’area della provincia.

Per ricostituire la Consultaè necessario che le associazioni si iscrivano; soltanto le associazioni iscritte entro il 29 aprile potranno partecipare alle elezioni degli organi della Consulta che si terranno entro il mese di maggio.

La documentazione per l’iscrizione dovrà pervenire entro e non oltre il 29 aprile tramite posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo: comune.pistoia@postacert.toscana.it o al protocollo generale del Comune in via Pacini 24, aperto dal lunedì al sabato dalle  9 alle 13.

Le associazioni di volontariato che risulteranno idonee verranno iscritte alla Consulta del Volontariato del Comune di Pistoia e potranno partecipare alle elezioni del presidente e del direttivo,  previste per il 27 maggio.

 

Le candidature dovranno pervenire entro e non oltre il 19 maggio con le stesse modalità dell’iscrizione.

Per informazioni rivolgersi al Servizio sviluppo economico e politiche sociali via Capitini n.7 -  51100 Pistoia - Giuseppe Golisano g.golisano@comune.pistoia.it   tel. 0573 371420 o 0573 371400.





web design - hosting - software
© Copyright 2013 Comune di Pistoia
redazione web - note legali - privacy
- Ultimo aggiornamento 24/04/2017 -Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!