Riapertura bando esenzione Tari per il 2015

Stampa paginaVersione PDF della paginaInvia la pagina via email


Il Comune di Pistoia ha riaperto il bando per l’esenzione del pagamento della tassa sui rifiuti per l’anno 2015 per dare la possibilità ai contribuenti interessati di presentare la domanda attestando  l'ISEE rideterminato a norma del D.L. 42/2016 e della Circolare INPS che il 25/7/2016  ha recepito le sentenze del Tar Lazio.

Il 20 aprile scorso, giorno di scadenza per la presentazione delle domande per l’esenzione della Tari, l'Inps non aveva ancora stato reso operativo il nuovo calcolo dell’indicatore per i nuclei familiari che avevano tra i propri componenti persone con disabilità.

Le nuove domande possono essere presentate entro le ore 13 del 19 ottobre 2016.

Le domande già pervenute presentate entro il 20 aprile saranno ritenute validamente inoltrate a tutti gli effetti del nuovo bando, fatta salva la facoltà per gli interessati di presentazione di una nuova domanda sulla base di un nuovo ISEE rideterminato in sostituzione di quello precedente;

A questa pagina è possibile visionare il bando e scaricare il modello della domanda.

La domanda di partecipazione, debitamente compilata in ogni sua parte, firmata dall’interessato e corredata da copia di un documento di identità del richiedente in corso di validità, dovrà essere presentata con le seguenti modalità:

- consegnata a mano all’ Ufficio Entrate del Comune di Pistoia, Via XXVII aprile, 17 nei seguenti giorni: da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 12.00, con prolungamento fino alle 13,00 il mercoledì; il martedì e giovedì – anche dalle 15.00 alle 17.00, oppure:

- inviata tramite fax all’ Ufficio Entrate del Comune di Pistoia al numero 0573/371704, oppure:

- consegnata a mano all’ Ufficio Protocollo Generale – Comune di Pistoia P.zza del Duomo 1 nei seguenti giorni: da lunedì a sabato dalle ore 9,00 alle ore 13,00, oppure:

- spedita tramite raccomandata A/R entro la data di scadenza del presente bando (farà fede la data e l'ora del timbro dell’Ufficio postale accettante) indirizzata a: Comune di Pistoia,  P.zza del Duomo n. 1. e sulla busta dovrà essere riportata la dicitura “Contiene domanda di esenzione dal pagamento della TARI – anno 2015;

- inviata tramite Pec al seguente indirizzo comune.pistoia@postacert.toscana.it  (farà fede la data e l'ora dell'invio). 

Per  informazioni sul bando i cittadini potranno rivolgersi a :

Ufficio Entrate, via XXVII aprile, 17 -  telefono 0573/371730.

Da lunedì a venerdì  -  dalle 9 alle 12 con prolungamento fino alle 13,00 il mercoledì. Martedì e giovedì  anche dalle 15 alle 17.

Il TAR del Lazio nel 2015 ha dichiarato l’illegittimità dell’art 4 del DPCM 159/2013 nella parte in cui includeva nel computo ISEE le provvidenze economiche erogate dallo Stato a sostegno della disabilità e conseguentemente ha sostenuto non corretto l'inserimento nell'ISEE dei redditi derivanti da pensioni di invalidità e indennità di accompagnamento per la determinazione del reddito da prendere a riferimento per il calcolo dell’ISEE. Tale tesi è stata confermata dal Consiglio di Stato.

Il Decreto Legge n. 42 del 29 marzo 2016 ha recepito tali sentenze relativamente apportando le dovute modifiche al calcolo dell'ISEE del nucleo familiare che ha tra i suoi componenti persone con disabilità. In particolare sono stati esclusi dal reddito ISEE i trattamenti assistenziali, previdenziali ed indennitari percepiti in ragione della condizione di disabilità e sono state sostituite le spese e le franchigie per i componenti disabili con una maggiorazione della scala di equivalenza dello 0,5 per ogni componente con disabilità.

Solo con la circolare del 25/07/2016 l'Inps ha poi modificato, per effetto delle novità normative introdotte, gli algoritmi di calcolo dell’ISEE dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del decreto legge precisando che gli ISEE attestati a far data dal 29 maggio 2016 sono calcolati a norma di legge.

L'Inps  ha provveduto al ricalcolo d’ufficio degli ISEE dei nuclei interessati a questa modifica legislativa presentati dal 1 gennaio 2016 al 28 maggio 2016 e comunque ha rimesso, come da espressa indicazione del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, la decorrenza dell’ISEE ricalcolato secondo le nuove modalità alla valutazione del singolo Ente erogatore della specifica prestazione sociale agevolata, motivo per cui l'Amministrazione ha ritenuto nell'interesse generale riaprire i termini.

 

 





web design - hosting - software
© Copyright 2013 Comune di Pistoia
redazione web - note legali - privacy
- Ultimo aggiornamento 26/09/2016 -Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!