Il Comune ricerca sponsor per le sue attivitÓ culturali

Stampa paginaVersione PDF della paginaInvia la pagina via email
Pubblicato il bando per la selezione pubblica di tutti quei soggetti interessati a finanziare alcune delle principali attività culturali programmate dall´Ente per i prossimi tre anni. A tal fine, è stato pubblicato sul sito istituzionale un avviso pubblico al quale potranno rispondere entro giovedì 31 marzo tutti quei privati cittadini, enti, associazioni, agenzie pubblicitarie o concessionarie di emittenti radiotelevisive, agenzie di intermediazione, che intendano portare il proprio contributo alla buona riuscita delle iniziative promosse dall´Amministrazione comunale, permettendo così alla città di godere di un ricco calendario di eventi fino al 2018, ed anche all’acquisto di arredi e materiale tecnologico nelle scuole.

Il bando è stato elaborato, sulla base di quanto già fatto fin dall’inizio del mandato del sindaco Samuele Bertinelli, seguendo le linee guida e gli indirizzi riportati nella delibera di giunta approvata lo scorso maggio, nella quale veniva individuato un percorso chiaro e ben definito per garantire la maggiore certezza, legittimità e trasparenza possibili nell’individuazione di quei soggetti che hanno interesse a sostenere e valorizzare iniziative culturali attraverso la stipulazione di contratti di sponsorizzazione. Il ricorso alla sponsorizzazione come efficace strumento di sostegno per perseguire scopi istituzionali, soprattutto di carattere culturale, permette quindi di migliorare la qualità degli eventi proposti e sostenerli finanziariamente, in tutto o in parte, con un beneficio anche per il bilancio comunale.

Per la sua articolazione pluriennale (gli eventi finanziabili vanno dal 2016 al 2018) ed estesa su molteplici attività culturali (eventi, mostre, servizi educativi e attività bibliotecarie), il bando si colloca tra le prime esperienze in Italia nella ricerca di sponsorizzazioni così definite.
Nel segno della massima trasparenza, si è codificato anche formalmente ciò che è stato fatto fin qui già dal 2012, e cioè l’esclusione dai contratti di sponsorizzazione dei soggetti che abbiano in corso con l’Amministrazione contratti di appalto affidati direttamente e anche quanti abbiano controversie giudiziarie con il Comune o conflitti di interesse con l’attività pubblica. L’Ente si riserva poi di rifiutare, con parere motivato e di recedere dal contratto eventualmente già sottoscritto, anche qualsiasi proposta di sponsorizzazione che proponga un messaggio pubblicitario ritenuto dannoso all’immagine dell’Amministrazione o alle iniziative in corso di realizzazione.

Inoltre, non saranno ammesse sponsorizzazioni che contengano messaggi di propaganda di natura politica, sindacale, religiosa e ideologica, di promozione del consumo di tabacco e prodotti alcolici, di materiale pornografico e gioco d’azzardo. Saranno esclusi anche i soggetti che non rispettino i diritti di pari opportunità, di sicurezza e salute delle persone, i diritti dei lavoratori, le norme della trasparenza, la tutela dei consumatori e la protezione dell’ambiente.

Le iniziative finanziabili. Le attività culturali per cui vengono ricercate sponsorizzazioni sono suddivise in quattro gruppi: attività ed eventi culturali, mostre e attività museali, attività bibliotecarie e archivistiche, servizi educativi.

Nella categoria attività ed eventi culturali rientrano manifestazioni di grande rilievo per Pistoia, eventi di aggregazione che ogni anno portano in città numerosi turisti. Tra questi, Pistoia Blues Festival, Leggere la città, Lirica a Pistoia, Finalmente domenica, i festeggiamenti di Natale, ma anche l´attività di catalogazione e digitalizzazione dell´archivio fotografico della città.

Tra le mostre e le attività museali si collocano la prossima esposizione dedicata a Pietro Porcinai, dagli esordi alla maturità, l´antologica di Sigfrido Bartolini, l´elaborazione del volume Il Museo e la città – il Settecento, la stampa di alcuni dépliant bilingue.

Rientrano tra le attività bibliotecarie e archivistiche, l´acquisto di materiale bibliografico, di computer portatili, di arredi per la biblioteca San Giorgio, l´acquisizione di documenti per la biblioteca Forteguerriana.

Per quanto riguarda i servizi educativi, la ricerca di sponsor è finalizzata, tra le diverse possibilità, al rinnovo e al miglioramento degli arredi, all´acquisto di giochi e altro materiale didattico.

Entità delle sponsorizzazioni. I soggetti ai quali è rivolto il bando potranno presentare proposte che vanno da un minimo di 500 euro a una cifra massima variabile, diversa per ogni progetto ma riportata puntualmente nell´avviso pubblico. In altro modo, per alcuni settori specifici segnalati nel bando, gli sponsor potranno fornire direttamente al Comune prodotti o prestazioni di servizi necessari alla realizzazione di certe attività (acquisto di giochi, libri e strumenti per la didattica oppure fornitura di computer per le biblioteche).

Si potrà procedere invece all’affidamento diretto nel caso di sponsor istituzionali (enti pubblici e società pubbliche partecipate). L’assegnazione della sponsorizzazione potrà avvenire direttamente anche in altri casi eccezionali, ossia quando la natura dell’iniziativa in programma limiti la trattativa a un unico soggetto o se il valore della sponsorizzazione sia inferiore a 5mila euro.

Tempistica. Le manifestazioni di interesse dovranno pervenire all´ufficio protocollo del Comune entro le 12 del 31 marzo. Sulle base delle offerte, in denaro o sotto forma di prestazione di beni e servizi, verranno individuati i soggetti per la stipula degli accordi di collaborazione ai fini della sponsorizzazione e i gradi di visibilità accordabili. L´Amministrazione comunale procederà all´apertura delle offerte martedì 5 aprile.
Il bando di gara, lo schema di domanda di partecipazione e la lista degli eventi da sponsorizzare possono essere scaricati dal nostro sito, sezione Bandi di gara ancora aperti.




web design - hosting - software
© Copyright 2013 Comune di Pistoia
redazione web - note legali - privacy
- Ultimo aggiornamento 04/02/2016 -Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!