Giornata della memoria 2016

Stampa paginaVersione PDF della paginaInvia la pagina via email

E’ sempre più importante ricordare la tragedia delle leggi razziali e della shoah. Adesso più che mai, in un tempo in cui possiamo ancora ascoltare la testimonianza di chi a quei tragici fatti è sopravvissuto, è fondamentale promuovere l’incontro fra la voce e il dolore dei giovani e dei bambini di allora con i ragazzi di oggi. E’ fondamentale perché la memoria possa tramandarsi e la misura dell’orrore non sminuirsi nel tempo che, passando, allontana i fatti fino a farli scomparire. Oggi, di fronte all’intolleranza, agli atti di terrorismo che lasciano sgomenti e attoniti, a una libertà e a una democrazia sempre più minacciate è importante far vedere, far ascoltare, leggere, denunciare e ricordare che ciò che è avvenuto può tornare, in altre forme ma con la medesima violenza. L’antidoto è la consapevolezza, la conoscenza e la memoria, appunto.

Quest’anno gli eventi organizzati dal Comune di Pistoia mirano proprio a promuovere l’incontro con le giovani generazioni, attraverso l’ascolto di testimonianze, la presentazioni di libri e una mostra che già si esplicita nel titolo: l’infanzia rubata.

Gli eventi, tutti ad ingresso libero, inizieranno martedì 19 gennaio nella saletta dell’ufficio cultura in via S. Andrea dove, alle 17, sarà presentato il libro di Bruno Maida “La shoah dei bambini. La persecuzione dell’infanzia ebraica in Italia (1938-1945)” edito da Einaudi.

Bruno Maida, che sarà presente all’incontro, è professore presso il Dipartimento di Filosofia e Scienze dell’Educazione dell’Università di Torino.

Sabato 23 gennaio, alle 16.30, nelle sale al piano terra dell’ufficio cultura in via Sant’Andrea 16, sarà inaugurata la mostra “L’infanzia rubata” a cura dell’associazione Figli della Shoah.

La mostra resterà aperta fino al 7 febbraio con il seguente orario: dal lunedì al venerdì dalle 9 alle13, martedì e giovedì dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18, il sabato e la domenica dalle 10 alle 13.

Mercoledì 27 gennaio, Giorno della Memoria, alle ore 17, presso l’auditorium della biblioteca San Giorgio sarà presentato il libro”Mamma perché non abbiamo più la radio? Da Pistoia ad Ancona e ritorno. In fuga attraverso l’Italia delle leggi razziali” di Alessandro Orlando (Atelier edizioni, 2015).

Presentazione a cura di Valentina Sara Di Palma e Giuseppe Previti. Interverranno Daniele Coen, Riccardo Coen, Maurizio Gori, Cristina Bianchi, in collaborazione con l’associazione Amici del Giallo.

Alle ore 21, nella Sala Maggiore del palazzo comunale, tradizionale concerto per la Memoria a cura della Filarmonica Borgognoni.

Giovedì 28 gennaio alle 10, nel Piccolo Teatro Bolognini (via del Presto 11), nell’ambito del progetto “Scenari del XX secolo” realizzato dalla Provincia di Pistoia e in collaborazione con l’Istituto Storico della Resistenza di Pistoia,  gli studenti delle scuole superiori incontreranno Adriano Zamperini e Marialuisa Menegatto.

Venerdì 29 gennaio alle 10.30, al Pianeta Melos (via dei Macelli 11), ci sarà una lettura-spettacolo per ragazzi dal titolo “Destinatario sconosciuto, un viaggio agli albori del razzismo” a cura di Gionni Voltan, dal testo di Kressmann Taylor.

Sabato 30 alle 17, presso la saletta dell’ufficio cultura presentazione del libro “Care ragazze, cari ragazzi. Da una superstite del lager di Aushwitz Birkenau lettere ai nuovi testimoni” (ISRpt 2015) di Liana Millu e a cura di Mauro Matteucci che sarà presente all’incontro.

Mercoledì 3 febbraio, ore 17, sempre nella Saletta dell’ufficio cultura si svolgerà la presentazione del libro “Il braccialetto” di Lia Levi (Edizioni E/O 2014) alla presenza dell’autrice.

Chiuderà il programma l’incontro con Vera Jarach Vigevani, giovedì 11 febbraio alle ore 10.30 nella Sala Maggiore del palazzo comunale. A presentare Daniela Padoan.

Tutti gli eventi sono ad ingresso libero. Info: 0573-371690 / 0573-371691.

Scarica il depliant della manifestazione





web design - hosting - software
© Copyright 2013 Comune di Pistoia
redazione web - note legali - privacy
- Ultimo aggiornamento 18/01/2016 -Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!