Comunicati Stampa del Consiglio Comunale >> Torna all'archivio dei Comunicati Stampa del Consiglio Comunale
Comunicato N. 72 del 20/03/2012
Cat. TRASPORTI
Interpellanza Fusari A quando la Consulta della mobilit?
La chiedono diverse associazioni per segnalare e risolvere in modo partecipato i problemi del traffico.
Una consulta della mobilit. E quanto chiedono alcune associazioni dopo essersi riunite per discutere delle criticit del traffico a Pistoia e provincia. Della richiesta si fatto interprete il consigliere comunale Andrea Fusari, capogruppo di Arcobaleno su Pistoia, presentando una interpellanza che il consiglio ha trattato nella seduta del 20 marzo. Il consigliere ha ricordato che il sindaco era gi stato informato con lettera ed ha chiesto che sia convocata lassemblea che dovrebbe portare alla costituzione della consulta. Lo scopo avviare un percorso condiviso per una mobilit pubblica e partecipata secondo le mobilit previste dalla legge regionale 692007. Allinterpellanza ha risposto lassessore Riccardo Pallini. Il comune di Pistoia ha incontrato alcuni rappresentanti del comitato per la consulta. Li abbiamo incontrati alla vigilia di una riunione tecnica sulla Porrettana, recependo una serie di indicazioni che abbiamo riferito alla Regione. Il comune si impegnato a mantenere la stragrande maggioranza delle stazioni della storica ferrovia, fra le quali Piteccio, Castagno e Sammomm. Insieme alla Provincia, ci siamo fatti carico di un progetto di valorizzazione della stazione di Pracchia in vista delle esigenze di Acqua Silva. La Regione Toscana si resa disponibile qualora ci sia bisogno di un progetto complessivo. Siamo riusciti ad ottenere che i treni ad intervalli di due ore si fermino in tutte le stazioni. Il piano della mobilit risale al 2006. Il comune dovr rimettervi le mani, perch alcuni interventi sono stati attuati mentre altri andranno rivisti. Importante non fare promesse senza poter contare su risorse adeguate. Per il trasporto pubblico, da 210 milioni di euro si passer a 160 milioni. I giorni che ci aspettano saranno molto difficili. Fusari ha detto di accogliere con piacere le notizie rassicuranti sulla Porrettana. Da decenni cerchiamo di ottenere il trasporto dellacqua minerale su rotaia. La Porrettana non potr salvarsi se verr derubricata ad una sorta di Disneyland in sedicesimo.

Autore:





web design - hosting - software
© Copyright 2013 Comune di Pistoia
redazione web - note legali - privacy
- Ultimo aggiornamento 18/04/2012 -Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!