Comunicati Stampa del Consiglio Comunale >> Torna all'archivio dei Comunicati Stampa del Consiglio Comunale
Comunicato N. 1198 del 07/11/2011
Cat. SOCIALE
Orti urbani. Approvato il regolamento.
Orticelli da coltivare. Concessione gratuita a persone con pi di 65 anni, disoccupati, precari.
Il consiglio comunale ha approvato a larga maggioranza il regolamento degli orti urbani. Il testo normativo cos chiamato perch disciplina lassegnazione di piccoli lotti di terreno di propriet comunale a persone che vogliono coltivare direttamente pomodori, zucchini, fagioli, melanzane ed altro. Lorticello viene dato in concessione gratuita. Possono averlo le persone con pi di 65 anni, i cassaintegrati, i disoccupati, i precari, i portatori di handicap. La scelta dellassegnatario avviene per sorteggio. Lassegnazione prerogativa del dirigente o del funzionario responsabile del procedimento. Il regolamento stato fortemente voluto dal consigliere Andrea Betti, capogruppo IDV. In aula stato presentato dallassessore e vice sindaco Mario Tuci. Il bando di assegnazione, ha detto Tuci, si rivolger principalmente agli anziani e a quanti hanno bisogno di un sostentamento e di uno stimolo sociale. Gli appezzamenti avranno varie metrature. La concessione avr una durata quinquennale e sar gratuita. Tomasi, consigliere PdL, ha proposto, con un emendamento del suo gruppo, che anche le scuole possano concorrere allassegnazione insieme alle ONLUS che si occupano di handicap. Mazzieri, capogruppo PD, ha presentato un emendamento che esclude i part-time e gli occupati a tempo determinato e restringe i cassaintegrati a quelli in attesa di pensione. Lemendamento stato approvato. Bartolomei, consigliere del gruppo FLI, si detto favorevole al regolamento. Ha fatto per notare che ad oggi nessuna area stata individuata. Il regolamento c', mancano gli orti. Secondo Daniela Simionato, capogruppo della Lega Nord, lidea bella ma il regolamento campato in aria in quanto disciplina qualcosa che non esiste. Pagliai, capogruppo UDC, si detto contrario trovando, fra laltro, cervellotico e stupido vietare la semina di radici. Tomasi, consigliere PdL, ha detto che il suo gruppo, pur apprezzando lidea,nutre delle perplessit sulla effettiva possibilit di rendere operativo il regolamento. Mazzieri, capogruppo PD, ha dato atto al consigliere Betti di aver fortemente voluto il regolamento. Forse il testo un po dispersivo, abbracciando tanti casi minuti. Spero, ha detto Mazzieri, che un domani possa essere introdotto lISEE come misura del diritto allassegnazione.

Autore:





web design - hosting - software
© Copyright 2013 Comune di Pistoia
redazione web - note legali - privacy
- Ultimo aggiornamento 18/04/2012 -Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!