Comunicati StampaTorna ai comunicati stampa
Comunicato N. 34 del 18/01/2019
Cat. BIBLIOTECHE
Biblioteca San Giorgio: luned un laboratorio di tango per celebrare la giornata mondiale dell'abbraccio

Lappuntamento è alle 17 allauditorium Terzani. La partecipazione è gratuita senza necessità di prenotazione

In occasione della Giornata mondiale dellabbraccio, lunedì 21 gennaio, alle 17 la biblioteca San Giorgio propone un laboratorio di Tango counselling, per condividere unesperienza di autoconsapevolezza corporea attraverso “la via del tango”, senza curarsi di passi e sequenze. Lincontro, allauditorium Terzani, sarà condotto da Claudia Silletti e Cataldo Maggio.
Non è necessario saper ballare. Si consigliano abiti comodi e voglia di mettersi in gioco.

La Giornata mondiale dellabbraccio è stata ideata nel 1986 dallo statunitense Kevin Zaborney e si è rapidamente diffusa a partire dal continente americano, fino a essere celebrata in molti paesi europei e in Australia.

Obiettivo del laboratorio di Tango counselling è quello di insegnare ad avvicinarsi al contatto in maniera consapevole. Il tango è una danza di comunicazione, un linguaggio del corpo, una forma darte dentro un abbraccio. Il percorso proposto parte dall’ascolto e dal contatto con il proprio stato fisico ed emotivo attraverso esercizi e tecniche integrate provenienti oltre che dal tango, dalla danza contemporanea, pilates, bioenergetica, gestalt counselling e arte-terapia. Dopo la prima fase di “riscaldamento” individuale e di gruppo si lavora in contatto-comunicazione con l’altro, in modo possibilmente più libero; osservando e riconoscendo le dinamiche relazionali.

Claudia Silletti è una gestalt counsellor, laureata in Psicologia, diplomata in danza moderna e insegnante di tango argentino. Cataldo Maggio è un formatore, laureato in Educazione degli adulti e ballerino di tango argentino.

La partecipazione è gratuita senza la necessità di prenotazione.

Labbraccioterapia è la riscoperta di un gesto ancestrale quale labbraccio, che fatto nei giusti modi e tempi diventa un fattore di benessere psicofisico. Si tratta di un momento per riappropriarsi del proprio corpo e del proprio benessere emotivo, caricarsi di buona energia e ritornare a vivere nel miglior modo possibile. La psicoterapeuta americana Virginia Satir affermava che il giusto apporto giornaliero per vivere meglio è di dodici abbracci.

La giornata in programma alla biblioteca San Giorgio è loccasione per stare bene, rilassarsi e scaricare lo stress. L abbraccio diventa, in queste occasioni, meditazione e riscoperta del vivere qui e ora, e un metodo facile per allontanare ansie e preoccupazioni.


Autore:





web design - hosting - software
© Copyright 2013 Comune di Pistoia
redazione web - note legali - privacy
- Ultimo aggiornamento 14/06/2013 -Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!