Comunicati StampaTorna ai comunicati stampa
Comunicato N. 293 del 29/05/2018
Cat. BIBLIOTECHE
Questa sera gi domani di Lia Levi: lautrice, tra i concorrente dl premio Strega, ne parler alla biblioteca San Giorgio

Giovedì 31 maggio dalle 17 in auditorium. Sarà introdotta da Michela Pereira

Lia Levi è una delle grandi signore della letteratura italiana. Il suo ultimo libro Questa sera è già domani, recentemente uscito per leditore E/O, è tra i concorrenti al Premio Strega 2018.

Per parlare proprio di Questa sera è già domani, Lia Levi sarà in biblioteca San Giorgio giovedì 31 maggio alle 17, in Auditorium Terzani.

La scrittrice sarà introdotta dalla filosofa Michela Pereira.

Allincontro partecipa il Circolo di lettura “Premio Strega” della biblioteca San Giorgio. Il Circolo fa parte della giuria ufficiale del prestigioso premio letterario ed è costituito da membri di diversi altri circoli di lettura preesistenti a Pistoia quali “Atlante delle letture”, “Lettori nello Spazio”, “Passeggiate narrative” e “Pedro Camacho”.

Nel 1938 si riuniscono 32 Paesi per affrontare il problema degli ebrei in fuga da Germania e Austria. Molte belle parole ma in pratica nessuno li vuole. Una sorprendente analogia con il dramma dei rifugiati ai nostri giorni.

Nello stesso anno 1938 vengono promulgate in Italia le Leggi Razziali. In questo nuovo romanzo, ambientato a Genova, Lia Levi torna ad affrontare temi ancora brucianti: una vicenda di disperazione e coraggio realmente accaduta, ma completamente reinventata, che ci riporta a un tragico recente passato.

Lia Levi - Di famiglia piemontese, vive a Roma dove ha diretto per trent’anni il mensile ebraico Shalom. Tra gli altri ha pubblicato: Una bambina e basta (Premio Elsa Morante Opera Prima), Quasi un’estate, L’albergo della Magnolia (Premio Moravia), Tutti i giorni di tua vita, Il mondo è cominciato da un pezzo, L’amore mio non può, La sposa gentile (Premio Alghero Donna e Premio Via Po), La notte dell’oblio, Il braccialetto (Premio speciale della giuria Rapallo Carige, Premio Adei Wizo). Nel 2012 le è stato conferito il Premio Pardès per la letteratura ebraica.

 Michela Pereira - Già ordinaria di Storia della filosofia medievale all’Università di Siena, attiva fin dagli anni 70 nell’ambito italiano degli studi delle donne con contributi storici e teorici, vive e lavora a Pistoia. Ha pubblicato nel 2017 il volume Ildegarda di Bingen Maestra di sapienza nel suo tempo e oggi (Gabrielli, Verona). Col gruppo "Le Zie di Sofia" promuove dal 2014 convegni e iniziative culturali.


Autore: sd





web design - hosting - software
© Copyright 2013 Comune di Pistoia
redazione web - note legali - privacy
- Ultimo aggiornamento 14/06/2013 -Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!