Comunicati StampaTorna ai comunicati stampa
Comunicato N. 116 del 06/03/2018
Cat. BIBLIOTECHE
Da voce a ci che senti: cinque workshop di bioenergetica alla biblioteca San Giorgio

Cinque incontri in sala Bigongiari  a partire da sabato 10 marzo fino a sabato 5 maggio

 

Da’ voce a ciò che senti” è il titolo di un laboratorio esperienziale costituito da cinque workshop che ruotano intorno al tema dell’analisi bioenergetica e dedicato a chiunque abbia il desiderio di respirare profondamente, muoversi liberamente e sentire con intensità; il tutto attraverso una serie di esperienze corporee integrate da condivisioni di gruppo e da chiarimenti teorici.

Il progetto è curato da Lisa Guastini, psicologo, mediatore sistemico familiare, psicoterapeuta ad orientamento umanistico e bioenergetico, perfezionata in Elementi del massaggio bioenergetico Integrato, che da diversi anni svolge l’attività di libera professione, sia nel settore della psicologia per la valutazione e la valorizzazione delle risorse umane, sia nell’ambito della salute emotiva e del benessere psicofisico. Insieme a lei, conducono gli incontri Arianna Labbate, psicologo e psicoterapeuta a orientamento umanistico bioenergetico, e Maria Capo, psicologo e psicoterapeuta sistemico familiare.
 
Sabato 10 marzo L’analisi bioenergetica: cenni teorici. Classe di esercizi postura asimmetrica
Sabato 24 marzo L’analisi bioenergetica: cenni teorici. Classe di esercizi postura dipendente
Sabato 7 aprile Il linguaggio del corpo: sintomi e disturbi. Classe di esercizi postura oppressa
Sabato 21 aprile Il linguaggio del corpo: sintomi e disturbi. Classe di esercizi postura dominante
Sabato 5 maggio Verso l’integrazione psico-corporea. Classe di esercizi postura rigida
 
Gli incontri si terranno tutti di sabato in sala Bigongiari, dalle 16 alle 18.
 
La partecipazione è gratuita ed aperta ad un massimo di 10 persone. Per iscriversi, inviare una e-mail con i propri dati e il numero della tessera della biblioteca all’indirizzo corsi.sangiorgio@comune.pistoia.it. Le iscrizioni saranno accolte in ordine di arrivo, fino ad esaurimento dei posti disponibili. È possibile partecipare sia al singolo workshop sia al percorso completo (in questo caso è necessario prenotarsi a ciascun incontro). Ai partecipanti è consigliato indossare abiti confortevoli e calzini antiscivolo termici.
 
La bioenergetica è una disciplina psico-corporea nata nell’ambito della psicoterapia statunitense a metà del secolo scorso. Dal lavoro pionieristico di Wilhem Reich, allievo di Freud, che per primo pose attenzione all’aspetto corporeo nel lavoro sui pazienti, si sviluppò un filone innovativo e rivoluzionario basato sul rapporto tra corpo, mente ed emozioni come un intreccio unico, visibile attraverso blocchi corporei, forme e posture in rappresentanza di vissuti emotivi irrisolti e portati sotto forma di corazza fino al presente.
Tutto ciò è diventato un metodo sempre più complesso e articolato, con riscontri scientifici di valenza internazionale e sempre più in uso su scala mondiale, grazie al lavoro di Alexander Lowen, fondatore dell’Istituto internazionale di analisi bioenergetica a New York, con succursali in molte nazioni tra cui anche l’Italia.
Attualmente la bioenergetica è in rapida evoluzione, forte di basi ormai consolidate trova applicazione in un numero sempre maggiore di campi, dall’analisi profonda personale al mondo dello sport, dalle classi di esercizi aperte a tutti alle palestre sotto forma di corsi o cicli di incontri, fino a incontri con mondi confinanti come lo yoga, la mindfullness e altre discipline.

Il lavoro bioenergetico si pone come obiettivo quello di aiutare le persone a sbloccare alcuni aspetti di sé, a conoscere meglio se stessi, a evolversi personalmente e socialmente, ad abbassare lo stress fino a risolvere situazioni e sintomi psico-fisici di varia natura più o meno grave.
 

Autore: sd





web design - hosting - software
© Copyright 2013 Comune di Pistoia
redazione web - note legali - privacy
- Ultimo aggiornamento 14/06/2013 -Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!