Comunicati StampaTorna ai comunicati stampa
Comunicato N. 666 del 21/11/2017
Cat. CULTURA
Presentazione di un progetto di percorsi di arte per giovani con disabilit

Giovedì 23 novembre alle 16 nella saletta dell’ufficio Cultura

Giovedì 23 novembre, alle 16,  presso la Saletta dell’Ufficio Cultura in via Sant’Andrea  16 avrà luogo MAPPE, un progetto a cura del Centro Studi Ricerche Espressive e di Vivarte che prevede percorsi di arte narrativa e performativa anche per giovani con disabilità realizzato nell’ambito del progetto regionale “Toscanaincontemporanea2017” allinterno delledizione 2017 del Performance Art Festival (PAF4).

Al progetto partecipano il Comune di Pistoia, il Comune di Vinci, il Museo Leonardiano di Vinci e l’Associazione Teatrale Pistoiese.

Interverranno Silvia Cioni, psicologa, psicoterapeuta e pedagogista teatrale, Emanuele Perelli, psicologo, formatore AICO, Luisa Lauretta, psicologa clinica, formatrice, esperta in teatro terapia, Patrizia Pollastrini, assistente sociale, Barbara Gianni, operatrice alla relazione d’aiuto e mediazione artistica, operatrice di teatro sociale. Le immagini proiettate durante il pomeriggio sono opera della fotografa Eleonora Chiti, collaboratrice del progetto.
L’incontro pressola Salettadell’ufficio Cultura partirà dalla testimonianza video e fotografica di questa ricerca artistica. Durante l’incontro saranno presentati gli aspetti innovativi dell’esperienza attraverso le voci di esperti coinvolti a diverso titolo nel progetto condotto a Lucca  in questi anni.
 
Mappe è una ricerca che ha preso vita dall’esperienza del progetto artistico e performativo “Un ponte verso il mondo” nato a Lucca dalle necessità di creare un luogo di incontro e di riferimento per giovani con disabilità e per le loro famiglie ma anche per quelle realtà istituzionali e non che sono coinvolte nell’organizzazione e attuazione di servizi a sostegno della disabilità.
 
L’altro appuntamento pistoiese del PAF4 è MADRE, performance/installazione di Silvia Cioni, presso la galleria d’arte Studio 38, sabato 25 novembre dalle 18 alle 20, che vede la collaborazione artistica di Emanuele Perelli. La performance è concepita per 21 persone e permetterà la fruizione ad una sola persona per volta.
 
Il progetto ha coinvolto l’intera comunità in cui le persone con disabilità e le loro famiglie vivono e gli spazi e le relazioni di cui fanno esperienza.
 
 “Un ponte verso il mondo” è stato finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca  in collaborazione conla Conferenzadei sindaci della Piana di Lucca, l’Azienda USL Toscana Nord Ovest, l’Istituto Machiavelli-Civitali e ha ricevuto il patrocinio della Provincia di Lucca.
 
Uno degli obiettivi dell’appuntamento pistoiese è il coinvolgimento di tutti i partecipanti in un momento performativo analogo a quello compiuto a Lucca per arrivare ad uno scambio e ad un dialogo finale.
Per informazioni chiamare il 3408632301.

Autore: sd





web design - hosting - software
© Copyright 2013 Comune di Pistoia
redazione web - note legali - privacy
- Ultimo aggiornamento 14/06/2013 -Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!