Comunicati StampaTorna ai comunicati stampa
Comunicato N. 469 del 13/08/2014
Cat. CULTURA
Domenica 17 agosto torna la tradizionale festa alla Macchia Antonini
Santa Messa la mattina, cocomerata e burattini il pomeriggio e osservazione delle stelle cadenti dopo il tramonto
La Macchia Antonini il 17 agosto sar ancora il teatro della tradizionale festa, iniziata nel lontano 1827 per esplicita volont testamentaria di Pellegrino Antonini, proprietario di questi vasti terreni. Se possibile godere di un luogo ben curato circondati da alberi secolari lo si deve al generoso e ricco proprietario terriero, nonch ingegnere, che con un testamento del 1825 decise di donare a beneficio della popolazione pi di 200 ettari di terreno. Pellegrino aveva ereditato questo grande appezzamento di terra da suo padre Felice che lo aveva acquistato nel 1778 dal Granduca di Toscana. La famiglia Antonini trasform la zona, puramente boschiva, nel luogo incantevole che possibile ammirare ancora oggi. Fra le dettagliate disposizioni testamentarie di Pellegrino Antonini vi quella che prevede lobbligo di organizzare, ogni anno e in perpetuo, una festa popolare in suo onore nella domenica pi vicina al 20 di agosto, e quella che riguarda i modi cui attenersi per preservare il patrimonio boschivo da lui lasciato. Oggi la propriet amministrata dal Legato Antonini, un ente benefico costituito appositamente per tale scopo. E cos la storia giunge fino a noi, con la festa che attrae sempre numerose persone la prima domenica dopo Ferragosto. Il programma di domenica 17 agosto prevede alle 11 la celebrazione della Santa Messa nella cappella Antonini e nel pomeriggio, intorno alle 16, una cocomerata per tutti i presenti. A seguire Giacomo Rossetti proporr brani da cantare in coro accompagnati con la chitarra, e Linda Di Giacomo allieter il pomeriggio dei pi piccoli con lo spettacolo di burattini Arlecchino e la principessa Fior di Loto. Come tutti gli anni sar presente alla festa il sindaco Samuele Bertinelli. Dal tramonto in poi sar la volta dellosservazione delle stelle cadenti insieme allassociazione Astrofili di Quarrata, che aiuter a riconoscere le costellazioni principali con una speciale osservazione guidata. A chi vuol godersi lo spettacolo consigliato di portare un plaid per stendersi naso allins. Info per osservazione stelle: 339-8709082 0573-42028.

Autore: fc





web design - hosting - software
© Copyright 2013 Comune di Pistoia
redazione web - note legali - privacy
- Ultimo aggiornamento 14/06/2013 -Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!