Nomina scrutatori per le elezioni regionali

Stampa paginaVersione PDF della paginaInvia la pagina via email

La commissione elettorale comunale ha ritenuto di aderire alle prescrizioni della Legge Regionale 23/2015 per la nomina degli scrutatori di seggio, in occasione delle elezioni regionali del 31 maggio 2015 (e eventuale turno di ballottaggio per il 14 giugno), integrando il procedimento, dove possibile, con i criteri che la stessa commissione elettorale aveva adottato anche in precedenza per altre consultazioni elettorali. Pertanto, nella nomina degli scrutatori (che dovrà avvenire da parte della commissione  mercoledì 6 maggio alle ore 9 presso l’ufficio elettorale di via Santa n. 5), sarà data preferibilmente  precedenza a coloro che già iscritti nell’albo comunale degli scrutatori – condizione questa essenziale per la nomina - si trovino in una delle seguenti condizioni , previste dall’art. 14 bis  della LRT 23/2015:

a) Persone in stato di disoccupazione ai sensi dell’ art. 12 del regolamento emanato con D.P.G.R. 4 febbraio 2004, n. 7/R (Regolamento regionale di attuazione degli art. 22-bis e 22-ter della L.R. 26/07/2002, n. 32 “T.U. della normativa della Regione Toscana in materia di educazione, istruzione, orientamento, formazione professionale e lavoro” in materia di incontro fra domanda e offerta di lavoro e di avviamento a selezione nella pubblica amministrazione), iscritte nell’ elenco anagrafico di cui all’ art. 5 del medesimo D.P.G.R. 4 febbraio 2004, n. 7/R;

b) Persone prese in carico dai servizi sociali, in condizione di povertà o con reddito limitato o situazione economica disagiata ai sensi dell’ art.7, comma 6, lettera a), della L.R. 24 febbraio 2005, n. 41 (Sistema integrato di interventi e servizi per la tutela dei diritti di cittadinanza sociale).

Le condizioni personali degli interessati sono oggetto di autocertificazione (secondo le indicazioni contenute nella Legge Regionale Toscana ).

Queste autocertificazioni saranno oggetto di verifiche e controlli previsti dal DPR 445/2000, anche per quanto concerne le responsabilità penali in caso di eventuali dichiarazioni false o non veritiere.L’Ufficio Elettorale ha provveduto a predisporre il modello di autocertificazione secondo le prescrizioni contenute nella LRT:

Scarica il modello

Tale autocertificazione, accompagnata dalla fotocopia di un documento di identità valido, potrà essere consegnata direttamente all’Ufficio elettorale ( orario di apertura dal lunedì al venerdì  dalle 8,10 alle 13 e il martedì e giovedì pomeriggio dalle 14,45 alle 17,15) o all’ufficio Protocollo generale  in Piazza Duomo n. 1 (orario di apertura dalle 9,00 alle 13,00 dal lunedì al sabato) o inviata per  fax al numero 0573 371876 o per  mail a ufficioelettorale@comune.pistoia.it  o per PEC alla mail: comune.pistoia@postacert.toscana.it entro il 26 aprile 2015.

Sono 410 i posti disponibili.

AUTO CANDIDATURA

Chi non si trovasse nelle condizioni richieste dai punti 1 e 2 della legge regionale, ma fosse in ogni caso interessato a essere nominato scrutatore, avvalendosi del canale dell’auto-candidatura diretta, può inviare entro e non oltre il 26 aprile 2015, una mail al seguente indirizzo di posta elettronica: commissione.elettoralepistoia@gmail.com

Nella mail è necessario specificare nome e cognome, data e luogo di nascita, indirizzo,  professione e la sede del seggio dove  si vota.

L’auto candidatura non comporta necessariamente la designazione a scrutatore e  non è scontata la possibilità che vengano assegnati seggi distanti dalla propria zona di residenza.

Per ogni ulteriore informazione è possibile rivolgersi all’Ufficio Elettorale, via Santa n. 5

Tel. 0573.371858- 371856

Mail:  ufficioelettorale@comune.pistoia.it 

 

 

 

 

 

 





web design - hosting - software
© Copyright 2013 Comune di Pistoia
redazione web - note legali - privacy
- Ultimo aggiornamento 22/04/2015 -Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!