Interventi edilizi urgenti per la messa in sicurezza di immobili

Stampa paginaVersione PDF della paginaInvia la pagina via email

casa

Per evitare pericoli imminenti, i privati possono iniziare i lavori sui propri immobili ricorrendo alla procedura semplificata per “interventi urgenti”

 

I privati che siano nelle condizioni di poter intervenire tempestivamente per mettere in sicurezza gli immobili di proprietà che abbiano ricevuto danni possono ricorrere alla procedura semplificata per “interventi urgenti prevista dall'articolo 15 del regolamento edilizio.

 

Tutti gli interventi necessari per evitare pericoli imminenti per l’incolumità delle persone possono essere eseguiti, sotto la responsabilità del committente, senza alcun titolo edilizio. Prima dell’inizio dei lavori però dovrà essere presentata comunicazione sull’apposito stampato predisposto dal Comune, da corredare con la perizia redatta da un tecnico abilitato che attesti la sussistenza del pericolo e le opere necessarie per il suo immediato superamento, nonché dalla documentazione fotografica relativa allo stato di fatto antecedente gli interventi.

 

La modulistica. Il modulo “comunicazione inizio lavori interventi urgenti” può essere scaricato sul sito del Comune con il seguente percorso: servizi online - pratiche edilizie e sportello unico attività produttive - accedi al portale front office - pratiche edilizie - modulistica edilizia oppure ritirato presso PistoiaInforma, piazza del Duomo 13. Per gli interventi relativi all’edilizia residenziale la documentazione deve essere depositata all’ufficio tecnico in via dei Macelli 11, mentre la comunicazione di interventi su immobili con destinazione produttiva deve essere inviata tramite posta elettronica certificata all’indirizzo: comune.pistoia@postacert.toscana.it

 

Potranno pertanto essere eseguite, a titolo esemplificativo, opere di consolidamento provvisorio, distacco o smontaggio di porzioni pericolanti, installazione di pensiline di protezione dagli agenti atmosferici, puntellamenti. Tali interventi, se necessario, dovranno comunque essere corredati dagli adempimenti del caso, con riferimento alla normativa sulla sicurezza nei cantieri edili (d.lvo 81/08).

 

Autorizzazioni. Vista l’urgenza che si è creata per l’emergenza maltempo, le eventuali richieste di autorizzazioni di occupazione del suolo pubblico all’ufficio Mobilità non dovranno essere allegate alla comunicazione di inizio lavori, ma saranno successivamente acquisite dall’ufficio Edilizia Privata con procedura interna. Successivamente alla messa in sicurezza, l’intervento di ripristino, e pertanto di manutenzione straordinaria, dovrà essere regolarizzato dal punto di vista amministrativo entro i 60 giorni alla comunicazione.
 




web design - hosting - software
© Copyright 2013 Comune di Pistoia
redazione web - note legali - privacy
- Ultimo aggiornamento 08/03/2015 -Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!