Servizi per la casa

Stampa paginaVersione PDF della paginaInvia la pagina via email

SERVIZI PER LA CASA


L'ASSISTENTE SOCIALE E IL PROBLEMA CASA


Assegnazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica

Può partecipare al bando per l'assegnazione, che si apre ogni due anni,  chi sia in possesso dei requisiti previsti dal bando. La domanda deve essere compilata, firmata e deve contenere copia del documento di identità del richiedente, tutte le dichiarazioni sostitutive necessarie ed eventuali documenti utili per l´attribuzione dei punteggi richiesti. Scaduto il termine di presentazione della domanda, l'ufficio istruisce la pratica, compila la graduatoria provvisoria che rimane affissa all´Albo pretorio per 30 giorni. Durante il periodo di pubblicazione della graduatoria provvisoria, il richiedente può presentare eventuale ricorso in merito al punteggio attribuito o integrare documenti. Entro 60 giorni dalla pubblicazione della graduatoria provvisoria, i ricorsi vengono trasmessi alla commissione comunale alloggi. La commissione nei successivi 90 giorni esamina e decide sulle opposizioni al fine della pubblicazione della graduatoria definitiva. Nel rispetto dell´ordine di inserimento dei richiedenti nella graduatoria e tenendo conto della superficie dell´alloggio in rapporto al nucleo familiare, sono assegnati gli alloggi disponibili.

Il bando per l'anno 2017 è stato pubblicato il 6 marzo e rimmarrà aperto fino al 4 maggio 2017.

Bando ERP

Domanda ERP

Certificazione barriere architettoniche

Allegato 2 - Integrazioni e ricorsi

 

 Info: Valentina Pisaneschi e Gianna Scarola


Contributi per la prevenzione dell'esecutività degli sfratti per morosità incolpevole

Coloro che hanno un procedimento di intimazione di sfratto per morosità incolpevole, a ragione della perdita o consistente riduzione della capacità ereddituale del nucleo familiare, potranno presentare una domanda per accedere ai contributi messi a disposizione dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti con lo scopo di sostenere i cittadini in difficoltà colpiti proprio in una delle necessità primarie, quella dell’abitare. Le domande possono essere ritirate ai Servizi sociali in via Capitini n. 7. Per accedere ai contributi, che saranno concessi fino a loro esaurimento, è necessario essere locatari con contratto di affitto e avere  un procedimento giudiziario di intimazione di sfratto per morosità in corso. E’ inoltre indispensabile avere un reddito I.S.E. non superiore a 35mila euro o un Isee non superiore a 26mila euro e si deve potere dimostrare la diminuita capacità reddituale del nucleo familiare

Il modulo per la domanda e la modulistica integrativa, possono essere ritirate presso gli Uffici del Servizio Politiche Sociali, Via Aldo Capitini n. 7, tel. 0573.371400 nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9.00 alle 12.30 e martedì e giovedì dalle 15.30 alle 17.30, ove, previo appuntamento, è istituito un apposito sportello informativo per la redazione e per la presentazione della domanda.

 Info: Ettore Pasquali e Marusca Lucarelli

Avviso pubblico


Contributi per l'integrazione del canone di locazione

Sono contributi economici (previsti dalla Legge 431/98) per l’integrazione del canone di locazione erogati ai concorrenti inseriti nelle apposite graduatorie comunali. La domanda, da presentare esclusivamente durante il periodo di apertura del bando, deve essere redatta sugli appositi moduli da ritirarsi presso Pistoia Informa, le circoscrizioni comunali e il Centro Interculturale, e consegnata al protocollo. La domanda deve essere firmata e corredata di tutta la documentazione richiesta dal bando. Scaduto il termine di presentazione della domanda l’ufficio nei 60 giorni successivi redige la graduatoria provvisoria che verrà affissa all’albo pretorio per 30 giorni. Durante il periodo di affissione della graduatoria provvisoria il richiedente può presentare eventuale ricorso in merito al punteggio attribuito e integrare i documenti mancanti. Nei 15 giorni successivi verrà redatta la graduatoria definitiva. I contributi verranno assegnati nel rispetto della graduatoria e delle risorse complessivamente assegnate al Comune dalla Regione Toscana. Può richiedere l’assegnazione del contributo ad integrazione del canone di locazione chi è in possesso dei requisiti previsti dal bando.

 

 Info: Marusca Lucarelli e Ettore Pasquali


 

Sostegno abitativo a persone con problemi di salute mentale

All’interno del patrimonio ERP sono stati assegnati 50 alloggi a cittadini seguiti dall’ U.F.C. Salute Mentale dell’Azienda USL 3. Relativamente ai progetti di abitare supportato, 3 alloggi SPES sono disponibili in via Tomba e 2 alloggi sono messi a disposizione per favorire progetti di persone che hanno raggiunto un maggior livello di autonomia.


E' possibile usufruire dei servizi e delle prestazioni a seguito della verifica dei requisiti necessari, della valutazione dell'Assistente sociale e del calcolo del valore ISEE laddove necessario. Per alcune prestazioni è prevista una compartecipazione degli utenti al costo della spesa.






web design - hosting - software
© Copyright 2013 Comune di Pistoia
redazione web - note legali - privacy
- Ultimo aggiornamento 04/10/2017 -Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!