‘The thrill is here‘. Leggere la cittŕ attraverso il Blues Festival

Stampa paginaVersione PDF della paginaInvia la pagina via email

The thrill is… here! è il titolo della mostra fotografica di Lorenzo Enrico Gori curata da Paolo Chiozzi che verrà inaugurata nelle sale Affrescate sabato 21 giugno alle 18. La personale propone una lettura della città attraverso una selezione degli scatti realizzati nel corso degli anni del Pistoia Blues. Gli scatti concentrano l’attenzione, infatti, sui luoghi e, soprattutto, sulle persone: il pubblico dei concerti, l’affollamento di alcuni spazi urbani, i mercatini, la vita nei campeggi. Ciò che interessa è soprattutto osservare le emozioni e le molteplici modalità del linguaggio del corpo attraverso le quali quelle vengono espresse. The thrill is… here! non è quindi propriamente una mostra “sul” Pistoia Blues Festival. E’ piuttosto una proposta di “lettura della città” attraverso una selezione di scatti realizzati nel tempo. Senza dubbio l’evento (giunto alla sua 35° edizione) ha avuto e ha un impatto sulla vita della città, sulle persone - abitanti o “visitatori migranti” - attratti proprio dall’evento. Gori osserva la realtà con grande discrezione, e con profondo rispetto ritrae i personaggi che la popolano. Il suo obiettivo è rispettoso, qualità che trasforma il foto-reportage in una riflessione socio-antropologica. Le fotografie esposte sono perlopiù a colori, ma alcune – in particolare quelle relative al campeggio del parco della Rana – sono in bianco e nero. Non è stata una scelta “metodologica”; semplicemente queste furono scattate in bianco e nero per esigenze tecniche. Tuttavia proprio la differenza cromatica sottolinea la particolarità di “quel” campeggio che costituì una sorta di T.A.Z. (Zona Temporaneamente Autonoma), caratterizzata da uno spontaneo quanto provvisorio amalgama di personaggi, per lo più giovani, di diverse provenienze, di diversa condizione culturale, che formavano una sorta di Comunità. Paolo Chiozzi è nato a Ponzano Veneto (Treviso) nel 1943. Laureato in filosofia all'università di Pavia, è stato ininterrottamente ricercatore e quindi docente nelle facoltà di Architettura, Psicologia, Scienze Naturali e infine Scienze Politiche, dove ha insegnato Antropologia visuale e Antropologia del mondo contemporaneo. Membro del comitato editoriale di Visual Anthropology (dal 1988 al 2010); di AFT. Rivista di storia e fotografia (dal 1985 al 2009), semestrale dell'Archivio fotografico toscano, del cui comitato scientifico è membro dalla sua fondazione. Lorenzo Enrico Gori è nato a Prato nel 1959. Fotografo del quotidiano Il Tirreno dal 1990, è autore di testi teatrali e videomaker. La mostra, a ingresso libero, resterà aperta tutti i giorni fino al 31 agosto, con orario dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18. Per ulteriori informazioni chiamare il numero 0573 371690





web design - hosting - software
© Copyright 2013 Comune di Pistoia
redazione web - note legali - privacy
- Ultimo aggiornamento 23/06/2014 -Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!