Il 5 per mille al Comune

Stampa paginaVersione PDF della paginaInvia la pagina via email

Destinando il 5 per mille al Comune in sede di presentazione della denuncia dei redditi, si sostengono gli interventi per l’acquisto di generi di prima necessità per i cittadini in stato di disagio economico-sociale.

L’articolo 1, comma 205, della legge 27 dicembre 2013, n. 147 ha infatti esteso anche all’anno 2014 la facoltà, per i contribuenti, di destinare una quota pari al 5 per mille dell’imposta sul reddito delle persone fisiche alle attività sociali del comune di residenza.

Il Comune di Pistoia, considerato il difficile momento di crisi economica, che ha comportato la perdita del lavoro da parte di molti cittadini, nell’ambito degli interventi a disposizione degli assistenti sociali, sostiene le famiglie più disagiate con carte pre-pagate spendibili presso i supermercati.

Tali carte sono destinate all’acquisto di generi alimentari e non alimentari di prima necessità, con l’esclusione quindi di alcolici, sigarette e beni voluttuari.

Per continuare a portare avanti questi interventi, abbiamo bisogno anche del tuo contributo. Apponi la tua firma nel riquadro destinato al sostegno delle attività sociali del Comune.

 





web design - hosting - software
© Copyright 2013 Comune di Pistoia
redazione web - note legali - privacy
- Ultimo aggiornamento 20/05/2014 -Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!