La costruzione di un amore. Vincere il "mal trattare" tra norme di legge e qualitÓ della relazione

Stampa paginaVersione PDF della paginaInvia la pagina via email

                         Comune di Pistoia                                    

    Biblioteca San Giorgio              

            Associazione Amici della San Giorgio                                                 

FIDAPA BPW-Italy Sezione di Pistoia

La costruzione di un amore

Vincere il “mal trattare”

tra norme di legge e qualità della relazione

 

Biblioteca San Giorgio – Pistoia

Auditorium Terzani

Sabato 15 febbraio 2014, ore 16.00 

 

Non dobbiamo correre il rischio di parlare di femminicidio solo il 25 novembre, in occasione della Giornata Internazionale di lotta contro la violenza alle donne. Su un tema del genere l’attenzione di tutti, uomini e donne, deve rimanere alta ogni giorno dell’anno.

Proprio per questo l’Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Pistoia ha condiviso con le associazioni del territorio l’idea di mettere in programma una serie di appuntamenti in cui affrontare i diversi aspetti di questa tematica, sperimentando nuove alleanze e sollecitando nuove sensibilità.

L’obiettivo primario è quello di unire le forze di tutte le donne impegnate su questo fronte nelle diverse associazioni, e nel contempo di coinvolgere anche “loro”, gli uomini, i quali possono essere indotti nell’errore di pensare che il rispetto e la dignità delle donne siano obiettivi di esclusivo interesse per queste ultime.

E invece no: “la costruzione di un amore” – permetteteci il richiamo alla bellissima canzone di Ivano Fossati – è un impegno comune di uomini e donne, chiamati a prendersi cura di sé e di uno stare insieme che si fondi sul rispetto delle differenze e delle individualità.

Le leggi sono importantissime, specie quando forniscono tutele preziose alle donne vittime di maltrattamenti e violenze. E’ dunque bene conoscerle e farle conoscere, diffondendone a cascata i potenziali effetti protettivi.

Ma, al di là della legge, è importante cimentarsi in un salto culturale, che metta fine all’idea della donna come “possesso” dell’uomo, impedendo così lo scatenarsi di quel  cortocircuito mentale che distrugge la relazione, impedisce la convivenza e soffoca l’amore.    

Programma

Introduce e coordina i lavori Maurizio Gori, giornalista 

Saluti di

Rossella Chietti, presidente dell’Associazione Amici della San Giorgio

Francesca Rafanelli, presidente di FIDAPA BPW Italy Sezione di Pistoia

 

Daniela Belliti, Assessore alle pari opportunità del Comune di Pistoia

“Per una città delle donne e degli uomini” 

 

Iole Vannucci, avvocato del Foro di Pistoia

“Il quadro normativo sul femminicidio: nuove garanzie per le donne vittime di violenza” 

 

Giovanna Sottofanti, presidente dell’Associazione 365 giorni al femminile

“Passione e solidarietà: il Centro Antiviolenza Libere tutte” 

 

Giacomo Grifoni, psicoterapeuta e socio fondatore del Centro Ascolto Uomini Maltrattanti di Firenze

“Uomini fragili, risposte violente. Un modello di intervento per favorire il cambiamento dell'autore di violenza domestica” 

 

Dibattito

 

Sarà possibile seguire in diretta lo svolgimento dei lavori tramite i post che saranno pubblicati dalla Biblioteca San Giorgio sulla propria pagina facebook

https://www.facebook.com/SanGiorgioPistoia

 

 





web design - hosting - software
© Copyright 2013 Comune di Pistoia
redazione web - note legali - privacy
- Ultimo aggiornamento 12/02/2014 -Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!