la seconda rata IMU va versata entro il 16 dicembre

Stampa paginaVersione PDF della paginaInvia la pagina via email

 

Lunedì 16 dicembre scadono i termini per il pagamento della seconda rata Imu.

Alla pagina http://www.comune.pistoia.it/1760/Tasse-e-tributi) sono pubblicati gli aggiornamenti in materia, che recepiscono le ultime novità introdotte dal Decreto Legislativo n°133 dello scorso 30 novembre.

Lo Stato, non avendo trovato le risorse necessarie a coprire integralmente la seconda rata Imu così come ha fatto per la prima, ha deciso di modificare la platea dei contribuenti, introducendo l’obbligo di versamento dell’imposta relativa ai terreni non posseduti e condotti da coltivatori diretti e imprenditori agricoli professionali (IAP). Quindi per questa tipologia di terreni in sede di acconto (a giugno 2013) l’imposta non era dovuta, mentre adesso, a saldo, si deve invece procedere al versamento per non incorrere in sanzioni. In questo ambito, come sempre è avvenuto anche per l’Ici, i terreni situati in zone montane o di collina sono comunque esenti e per avere informazioni sulle particelle di terreni ricomprese in dette aree, gli utenti possono rivolgersi direttamente al Servizio Entrate o consultare il sito web del Comune. 

Si ricorda che il pagamento dell’Imu deve essere effettuato esclusivamente tramite il modello F24, usando degli specifici codici tributo. Il modello può essere scaricato da internet o preso negli uffici  postali o in banca. Per avere informazioni più dettagliate i cittadini possono rivolgersi direttamente al Servizio Entrate (telefono 0573371730, fax 0573371704, e-mail utenti.entrate@comune.pistoia.it) dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 (il mercoledì fino alle 13); il martedì e il giovedì anche il pomeriggio dalle 15 alle 17.





web design - hosting - software
© Copyright 2013 Comune di Pistoia
redazione web - note legali - privacy
- Ultimo aggiornamento 12/12/2013 -Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!