Festa di San Bartolomeo

Stampa paginaVersione PDF della paginaInvia la pagina via email

Pistoia è l’unica tra le città toscane a dedicare un culto particolare all'apostolo Bartolomeo come santo protettore dei bambini e delle bambine. Si tratta di una festa antica e molto amata dai pistoiesi che ogni anno affollano la chiesa di San Bartolomeo per partecipare alle funzioni religiose e al rito dell'unzione per ricevere una benedizione. La piazza, che ha lo stesso nome del santo, e le vie limitrofe si riempiono di tanti banchi  con dolciumi e giocattoli e la tradizionale corona fatta con grossi biscotti (lo stesso impasto del berlingozzo) chiamati "pippi" tenuti insieme con uno spago alternati a confetti e cioccolatini. Anche oggi come in passato i bambini indossano la corona di San Bartolomeo portandola al collo.

La festa di San Bartolomeo è il 24 agosto e quest'anno l'iniziativa si svolgerà su tre giorni da venerdì 23 per concludersi domenica 25 agosto. L'appuntamento fa parte del cartellone del Pistoia Festival ed è inserito anche nell'evento Arcobaleno d'estate 2013 promosso dalla Regione Toscana.

Ecco il programma in dettaglio:

Venerdì 23 agosto. Nella chiesa di San Bartolomeo alle 17.30 inizieranno i vespri, seguiti alle 18 dalla benedizione dell’olio per le unzioni. I fedeli potranno poi farsi ungere la fronte dalle 19 fino a mezzanotte. Dalle 19 alle 21 nel giardino dietro la chiesa di San Bartolomeo saranno allestiti giochi gonfiabili, giochi di strada con Maurizio (trampoli, giochi di carta, origami, campana).  Con Laura la madonnara sarà possibile fare disegni con i gessetti nella strada. Previsto anche un concorso giocoso di disegni a premi, esibizioni di clown e l'iniziativa gioca e aiuta la Croce Rossa. Completano il quadro le tradizionali bancarelle (dalle 18 alle 24) ricche di giocattoli e di dolciumi.

Sabato 24 agosto. Alle 7, alle 9 e alle 11 sarà celebrata la Santa Messa. Dalle 8 alle 13 sono previste le unzioni (con interruzione durante le celebrazioni delle liturgie) e dalle 15.30 alle 24. Per quanto riguarda i momenti ricreativi per i bambini, dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 24 sempre nel giardino dietro la chiesa, ci saranno i giochi gonfiabili,  giochi medievali con la Compagnia dell’Orso, giochi di strada con Maurizio, spettacolo di burattini con l’Associazione T.E.A, disegni con la madonnara Laura, i clown, il karaoke con Matteo e ancora l'iniziativa gioca e aiuta la Croce Rossa, oltre agli sbandieratori della Compagnia dell'Orso. Con Laura la madonnara potranno essere realizzati disegni che verranno esposti e premiati insieme all’estrazione della lotteria di San Bartolomeo. Alle 21 nel chiostro di San Lorenzo si terrà lo spettacolo “Milonga del mis amores” a cura della Compagnia T.E.A. L'ingresso è libero. Quest’anno il programma è arricchito da una nuova iniziativa: la possibilità di ammirare San Bartolomeo nei dipinti del Museo Civico che per l’occasione resterà aperto, in via straordinaria, sabato 24 agosto dalle 10 fino alle 22 con ingresso gratuito. Le bancarelle dei chicchi saranno allestite dalle 8 alle 24.

Domenica 25 agosto. Alle 8.30 e alle 10.30 verrà celebrata la Santa Messa. Dalle 9 alle 12 si svolgerà il rito dell'unzione. 

 

  

 

 





web design - hosting - software
© Copyright 2013 Comune di Pistoia
redazione web - note legali - privacy
- Ultimo aggiornamento 22/08/2013 -Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!