Il parcheggio si paga anche col bancomat

Stampa paginaVersione PDF della paginaInvia la pagina via email

A Pistoia la sosta nei parcheggi si può pagare ai parcometri anche con bancomat e carta di credito. Nei giorni scorsi è partita la nuova modalità di pagamento, utile in particolare quando non si hanno monete da inserire nel dispositivo a colonna. In questo caso basterà utilizzare, senza alcun addebito, il bancomat o la carta di credito per pagare l’importo della sosta, anche solo di qualche centesimo. Il costo della transazione è a carico dell’Amministrazione e oscilla tra 1,5% e 1,95%.

Le tariffe degli 86 parcheggi presenti a Pistoia rimarranno le stesse.

I parcometri sono stati aggiornati nelle scorse settimane e il sistema, una volta testato, è entrato in funzione grazie al contratto di affidamento della riscossione dei pagamenti con la Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia.

Gli stalli blu si potranno continuare a pagare con le monete al parcometro oppure attraverso smartphone o tablet tramite l’app “Phonzie”. Grazie a questo sistema è possibile pagare senza parchimetro. Phonzie permette di interrompere la sosta, in modo da ricevere in addebito soltanto i minuti realmente utilizzati, ma anche di prolungarla, in caso di necessità. 





web design - hosting - software
© Copyright 2013 Comune di Pistoia
redazione web - note legali - privacy
- Ultimo aggiornamento 03/11/2017 -Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!