Pistoia ha una nuova piazza
E' la Piazza telematica, un luogo dove incontrarsi virtualmente per discutere, fare proposte, esprimere le proprie opinioni su temi rilevanti per la qualità della vita in città. Un forum aperto a tutti che ha come interlocutori amministratori e tecnici comunali che aprono il dibattito e rispondono alle domande di chi scrive, in un'ottica di interattività.
Per leggere i messaggi già in rete e aggiungere il vostro, basta aprire la cartella corrispondente all'argomento prescelto.
Il forum è moderato; i messaggi anonimi, di contenuto osceno, offensivo o diffamatorio non verranno pubblicati.
Per ragioni di privacy sara' visibile solo il nome di chi partecipa al dibattito e non la sua mail.
Discussioni


La Cattedrale allex Breda: unopportunit per la citt

  Moderatore: Angelo Ferrario


Messaggi presenti n. 21
Pagina 1 di 3
Pag. 1 2 3
Inviato da: Simone Pacini
data: 07/01/2013
Messaggio: Per la cattedrale vorrei:
Concerti nel periodo invernale, quando fuori non si possono fare. Ogni tipo di gruppi e genere di musica, a volte senza sedie per ballare. Essendo lontana dalle abitazioni, si eviterebbero i noti problemi che affliggono i concerti in centro.
Sagre culinarie. Grossa comè, la cattedrale mi ricorda uno stand dellOktoberfest, sarebbe bello ispirarsi alla nota manifestazione per la promozione del nostro vino e della nostra cucina e organizzare qualche festa con cibo, buon vino e musica.
Ancora mercatini, trovare qualcosa oltre allantiquariato e farli spesso.


Inviato da: Alessandro
data: 03/01/2013
Messaggio: Lidee che sono già state esposte sono interessanti, perciò non ne aggiungo di nuove, sperando che la Cattederale possa realmente diventare una stazione Leopolda pistoiese. Quello che mi auguro è che qualunque cosa venga realizzata in futuro sia organizzata meglio dei pochissimi e mal pubblicizzati (al di fuori delle mura pistoiesi) eventi che sono stati ospitati nel 2012. Va bene essere ecologici, ma alla fiera del disco i venditori tremavano dal freddo e noi con loro (era realmente più caldo fuori che dentro ledificio e sto parlando di dicembre); inoltre, sempre rimanendo in tema pop pistoia, ancora mi interrogo sulla presenza di alcune bancarelle a mio avviso assolutamente fuori luogo (se voglio comprarmi un cappellino di hello kitty vado da passato e futuro, tanto per intenderci). Altra cosa "buffa" è che ci sono 6 biglietterie inutilizzate, mentre per acquistare il biglietto si è pensato fosse più fashion mettere un banchino stile raccolta firme allentrata. Per concludere, penso sia stato preoccupante soprattutto la brutta opinione sullesperienza che si sono fatti i proprietari delle bancarelle le battutine sulla poca partecipazione degne di una città "morta" come Pistoia erano frequenti, oltre alle giuste imprecazioni per il clima artico. Da qui la mia richiesta ad ascoltare i cittadini e chi viene ospitato non solo adesso che non sappiamo come usare un edificio, ma anche quando ad esso verrà data unidentità. Non è certo guardandosi lombelico autoelogiandosi sulla perfetta riuscita di una manifestazione che si attirano folle e che si migliora.
E per ora possiamo solo migliorare.


Inviato da: Carlotta Bartolini
data: 01/01/2013
Messaggio: Traendo ispirazione da altre città e avendo a Pistoia due "eccellenze". Inserirci alternativamente un palmenmuseum tipo Vienna, oppure un museo interattivo dei bambini. Tipo come a schnbrunn. Luogo ideale per entrambi. Mentre a Claudio Rosati che gratuitamente si occupa di pensare al vecchio ospedale. Direi di fare tutto quello che pensa ma completamente con costruzioni "passive" energeticamente. Per la repower. Ma con tanto legno in provincia. Non era meglio avvelenarci con il legno Almeno davvero qualcuno lavorava nel territorio. Invece che il gas naturale che ci avvelena uguale se non peggio e non fa crescere il territorio?


Inviato da: Antonio Nencini
data: 30/12/2012
Messaggio: Salve, scrivo la presente in qualità di Vicepresidente della ASD Atletica Pistoia.
La Cattedrale potrebbe essere la struttura perfetta per consentire gli allenamenti invernali degli atleti delle società che praticano atletica nel comune di Pistoia e zone limitrofe (anche per due tre giorni alla settimana ma magari anche di più).
Per il periodo invernale il Campo Scuola di via dello Stadio non dispone di locali che consentano agli atleti, di qualunque livello, di svolgere attività nelle giornate invernali molto fredde e piovose. Purtroppo la struttura esistente (il Campo Scuola, appunto) è da troppo tempo lasciato alle cure di persone con buoni propositi ma sprovviste di mezzi adeguati.
I praticanti della nostra disciplina sportiva nel comune sono diverse centinaia, includendo anche attività giovanile.
Molte altre città toscane (Firenze, Lucca, Grosseto per esempio) hanno strutture con dotazioni per il periodo invernale. Questo consente alle società di atletica operanti in queste città di organizzare manifestazioni sportive anche nel periodo invernale, accogliendo centinaia di atleti con molte persone al seguito.
Le dotazioni necessarie possono essere noleggiate con costi coperti da privati (sponsor per esempio).
Distinti Saluti e ringraziamenti.



Inviato da: Antonio Nencini
data: 30/12/2012
Messaggio: Salve, mi permetto di aggiungere che il possibile utilizzo che ho proposto per la Cattedrale già mi era venuto in mente quando partecipai allinaugurazione.
Vorrei aggiungere che le ampie dimensioni della stupenda costruzione consentirebbero di avere, unici in Italia e forse anche allestero, di un dirizzone omologabile per una gara ufficiale di metri 100 INDOOR.
La ricaduta in termini di prestigio (e turismo, commercio, ecc.) per la città potrebbero essere enormi.
Distinti Saluti


Inviato da: Abythos gruppo
data: 28/12/2012
Messaggio: Le nostre proposte e idee sono le seguenti:
Festival della performance artistica e teatrale che preveda il coinvolgimento a livello organizzativo delle diverse realtà attive sul territorio, con laboratori di formazione, spettacoli e incontri con artisti proveniente dalla scena nazionale e internazionale.
Serra giardino con piante rare che accolga eventi culturali di diversa natura (musicali, artistici, teatrali, letterari), che diventi un punto di incontro fra la tradizionale attenzione al verde della città di Pistoia e la sperimentazione artistica.
Un saluto
Abythos


Inviato da: Maurizio Bruschi
data: 24/12/2012
Messaggio: Tantissimi eventi, creare o entrare in un giro di eventi di vario tipo, porta turisti, e notorietà alla città.
Riuscire come Ente a dare la Cattedrale in uso gratuito a tutte quelle iniziative per le scuole che di solito devono pagare affitti in ambienti privati.


Inviato da: niccolo orzali
data: 21/11/2012
Messaggio: eventi eventi e ancora eventi, cultura politica, sport, tecnologia, dibattiti aperti ai giovani e alla cittadinanzasenza stancarsi mai.facendo della Cattedrale un polo cittadino di fondamentale importanza con collegamenti wi fi, internet point, coffee point , sul modello della stazione leopolda a firenze.

saluti

Niccolò Orzali


Inviato da: niccolo orzali
data: 21/11/2012
Messaggio: eventi eventi e ancora eventi, cultura politica, sport, tecnologia, dibattiti aperti ai giovani e alla cittadinanzasenza stancarsi mai.facendo della Cattedrale un polo cittadino di fondamentale importanza con collegamenti wi fi, internet point, coffee point , sul modello della stazione leopolda a firenze.

saluti

Niccolò Orzali


Inviato da: Emilio
data: 12/11/2012
Messaggio: I focus group non si possono fare alle 16:30! sembrerà strano ma cè ancora gente che in Italia lavora!

Per quanto riguarda la Cattedrale, oltre a sottolineare la lentezza della "carretto pubblico" a prendere delle decisioni (questo dibattito poteva essere svolto durante la ristrutturazione delledificio se non prima), suggerirei di utilizzarla come la Fortezza da Basso e la Stazione Leopolda a Firenze: Centro Fieristico, Spazio espositivo per Mostre, Luogo di aggregazione giovanile con concerti ecc.
Il calendario che ho visto sul sito, fino a dicembre, è quasi una barzelletta rispetto alle potenzialità della struttura. Rileggendo i vari verbali, ho trovato interessante il discorso bluesin e PUF, ma, ovviamente, quando è stata ristrutturata la struttura non si è tenuto conto delacustica.
Queste cose succedono solo in Italia, signori. Per fare gli amministratori si deve essere innanzitutto competenti, poi si deve avere un po di visione futura: non per nulla dovete fare e far realizzare dei PRO GETTI, non dei post getti! Prima si pensa, poi si fa, altrimenti poi si deve rifare, migliorare, rimetter mano. tanto i soldi sono nostri.


Messaggi presenti n. 21
Pagina 1 di 3
Pag. 1 2 3

Software by C&G servizi WEB s.r.l. © 2003-2012 InRete.com. All Rights Reserved.




web design - hosting - software
© Copyright 2013 Comune di Pistoia
redazione web - note legali - privacy
- Ultimo aggiornamento 19/02/2013 -Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!