Bacino Idrografico dell‘Ombrone

Stampa paginaVersione PDF della paginaInvia la pagina via email
Bacino idrografico dell'Ombrone e relativo spartiacque
La parte di terra emersa che contribuisce con le sue acque ad alimentare un torrente o un fiume ne costituisce il bacino idrografico, o imbrifero, il cui limite é indicato dallo spartiacque; nella figura è riportata unaporzione dello spartiacque del torrente Ombrone. Possiamo in generale dire che le acque di precipitazione, una volta arrivate a terra, in parte evaporano, in parte vengono assorbite dal suolo, in parte scorrono in superficie (acque dilavanti, o di ruscellamento) andando a costituire il bacino idrografico che svolge un ruolo importante nella formazione di una portata piena.

Le acque di precipitazione che cadono nel bacino idrografico di un fiume scorrono secondo la pendenza del terreno verso zone di compluvio sempre più basse, formando rigagnoli, torrenti, fiumi e arricchendosi sempre più in quantità.
Dal punto di vista pratico non è agevole calcolare (e quindi prevedere) l'entità di una piena, partendo dalla misura della precipitazione. Infatti, oltre all'intensità del fenomeno piovoso va considerata l'area e la pendenza del bacino idrografico.

Pistoia e il torrente Ombrone

Copertina Vegetazione Avifauna Informazioni




web design - hosting - software
© Copyright 2013 Comune di Pistoia
redazione web - note legali - privacy
- Ultimo aggiornamento 28/03/2013 -Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!