Il Consiglio e la Giunta Comunale di Pistoia dal 1944 ad oggi

Stampa paginaVersione PDF della paginaInvia la pagina via email

LE NOSTRE RADICI

Disegno di Roberto Barni: “Frontiera” del 1997 – Incisione su legno e colori cm 258 x 190"Non esiste il passato. Tutto è simultaneo nella nostra cultura. Esiste solo il presente nella rappresentazione che ci facciamo del passato e nell’intuizione del futuro."

Gio Ponti

Quando ci capita di vedere qualche fotografia in bianco e nero della nostra città, ci assale una tentazione, che al contempo non permette di distogliere gli occhi dalla foto e conduce la mente verso una meta obbligata: la comparazione fra dove viviamo e come era quel dove.
Sappiamo che si tratta della stessa via, o dello stesso edificio, ma ci fermiamo a riflettere su quale sia l’immagine migliore (quella rappresentata o quella attuale) e su come sia distante quel vivere dal nostro vivere. Omettiamo invece sempre più spesso di chiederci quali siano stati gli sforzi nel tempo per modificare quelle immagini, per cambiare il volto della città, e quali siano stati i passaggi intermedi necessari per il cammino dal passato al presente. Abbiamo insomma un concetto statico di passato, e perdiamo il senso dei tanti nomi e volti che hanno determinato quel divenire, delle tante discussioni e deliberazioni che hanno costruito l’attuale presente.
Come ebbe a dire Bergson (Saggio sui dati immediati della coscienza), «noi proiettiamo il tempo nello spazio, esprimiamo la durata in estensione, e la successione prende per noi la forma di una linea continua, di una catena, le cui parti si toccano senza compenetrarsi».
Il senso di questa pubblicazione “artigianale” va dunque oltre la fredda elencazione di nomi, di cariche e di date, ma restituisce dignità al contributo di ogni persona che, con il proprio impegno politico e civico, ha prodotto l’intreccio delle nostre radici.
Desidero anche per questo ringraziare Franca Bontempi, il cui lavoro certosino di raccolta, non semplice, dei dati necessari per la ricostruzione della nostra storia amministrativa, ci consente ora di vedere a colori quelle fotografie, e di assaporare il senso del divenire con la restituita consapevolezza che solo attraverso il sapore del passato si può pensare di costruire un futuro che sarà un ulteriore tassello del divenire.

Alberto Niccolai

 

Scarica di seguito i documenti di tuo interesse (ultima modifica al 1 febbraio 2017:

NOTA REDAZIONALE: la pubblicazione è frutto di un lavoro di ricerca accurato ma che, ugualmente, può presentare imprecisioni o inesattezze. Eventuali correzioni potranno essere comunicate telefonando al numero 0573371356.





web design - hosting - software
© Copyright 2013 Comune di Pistoia
redazione web - note legali - privacy
- Ultimo aggiornamento 12/05/2017 -Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!